TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Varnamo si voltò in quattro minuti

Nelle qualificazioni prima della partita, Al-Haramain ha mancato Armen Djegovic e Asaad El-Hamalawy, in cambio della sconfitta per 1-2 contro Degerfors. Rasmus Johnson è entrato mentre Ali Sulic è tornato dopo l’infortunio e ha sostituito Charlie Wiberg al centro della difesa. L’IFK Värnamo, 13° in classifica, ha apportato il cambio che il capitano Freddy Winsth è entrato al posto di Netinho dall’ultima partita 1-1 contro il Mjällby.

I padroni di casa hanno iniziato a raggiungere meglio il fondo, con Anthony van den Hork che ha colpito un tiro che ha superato il metro dopo un quarto di partita. Al 23′ l’olandese ha portato in vantaggio HIF, brillantemente giocato da Jönsson, con il finale passato sul palo. Questo è stato il primo gol del capitano dell’HIF in questa stagione.

Gli ospiti hanno ottenuto circa due posizioni nella prima mezz’ora, prima che Wenderson colpisse un tiro che superò la traversa di Anders Lindegaard. Due minuti prima della fine del primo tempo, il giocatore dell’HIF Taha Ali ha dribblato in una posizione di tiro decente, ma la fine è andata dritta a Värnamos Pilip. Vetsyakovich. 1-0 ha chiuso il primo tempo in Olympia.

Quasi dimenticavo come ci si sente a segnare gol, dice Van den Hork, a suo agio con gli spot e le trasmissioni.

Oscar Johansson di Värnamo è ancora più importante.

– Penso che sia brutto. Siamo fermi e nessuno si muove quando abbiamo la palla. Si ritiene che qualcun altro lo risolverà, dice Johansson nella stessa trasmissione.

– Sembra che sarebbe un grande cambiamento se volessimo cambiare questa partita.

READ  Noelle, 9 anni, sulla foto di cui sopra: "Non poteva farne a meno".

Il secondo tempo è stato avviato da Al Ittihad con un attacco che si è concluso con Ali, il cui tiro ha colpito il Borjavelin. Quattro minuti dopo, Johansson si è assicurato una posizione al centro dell’area di rigore per l’IFK, ma il tiro è volato in avanti ed è stato indirizzato male. Al 64′, Solic di HIF ha avuto una grande opportunità di annuire con la testa per 2-0 su calcio d’angolo, ma non è riuscito a colpire la palla.

Si punirà. Al 67′, il sostituto Adam Kidd è apparso completamente sbagliato a centrocampo e ha trovato il centro di Francis de Vries, Marcos Antonson, che ha ricevuto magnificamente e segnato il suo quarto gol stagionale. Quattro minuti dopo, Varnamo completa il passaggio quando Abdeslam Magashi afferra la palla, trova Edvin Becirovic che effettua un passaggio indietro e Magashi lancia la palla nella porta aperta.

Lindegaard ha poi fatto una grande parata alla fine della partita ad Antonson, prima che l’attaccante dell’IFK concludesse la partita con un nuovo tiro caratteristico all’80’, questa volta è Johansson a giocare. Tre minuti dopo, l’attaccante del sostituto HIF Rasmus Karjalainen ha giocato in una buona posizione ma non ha colpito la palla. Ai tempi supplementari, Charlie ha fatto Findhall 4-1 per gli ospiti.

L’IFK Värnamo ha vinto 4-1 ed è salito al 12° posto in classifica. HIF sotto la serie di retrocessioni dopo la sesta partita consecutiva senza vittorie. Il nuovo arrivato ha ottenuto solo due punti in queste partite.

– In termini di occasioni da rete, penso che alla fine vinceremo in modo equo, ha detto il tecnico della FIFA Kim Helberg, mentre Jürgen Lennartsson dell’HIF è meno soddisfatto.

READ  Katie Taylor e Amanda Serrano scrivono la storia al Madison Square Garden

Una perdita enorme, dice.

spaventare

Helsingborg se: Lindgaard-Tsouka, Suljic, Widell, Davidsen-Ejupi (svincolo, 74′), Lingman (58′), Jönsson-Olsson (svincolo 74′), Van den Hork (K), Ali.

Byte: Cade (58 minuti), Carragenina, Aqua (74 minuti)

IFK Varnamo: Vecciakovic-Winst (K), Tehi, Ericsson, De Vries-Larson (Alt 62), Kendall (84), Magashi-Wenderson, Antonson, Johansson (84).

Sostituzioni: Becirovic (62′), Näsström, Vindehall (84′)

cartellini gialli: Igobe (6′), Olson (36 minuti), Tsuka (56 gradi)