TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Uwais si è voltato e ha battuto Dalcord dopo lo strano gol

Urgret è stato al top del suo gioco con nove punti nelle ultime cinque partite. E nell’importante finale in trasferta contro Dalcord, hanno continuato a esibirsi. Uwais ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva ed è stata anche la sesta partita consecutiva senza sconfitte.

Ma era stretto dentro.

Dalcord ha iniziato meglio la partita allo Studentternas di Uppsala. Ha anche dato i suoi frutti all’inizio della partita, quando Suleiman Zurmati ha ricevuto la palla al limite dell’area di rigore e l’ha colpita con un tiro. Robben Wallander a Öis ha messo qualche dito sulla palla, ma non è stato sufficiente per impedire alla palla di colpire la traversa.

Dopo il gol dell’1-0 di Dalkurd, Ois ha avuto difficoltà a controllare l’avversario, anche se ha minacciato con qualche veloce contropiede.

Tra le altre cose, Victor Lundberg ha colpito la traversa dopo un calcio d’angolo. Pochi minuti dopo, l’esordiente Irion Sadiko ha avuto una buona occasione da distanza ravvicinata, ma ha tirato dritto al portiere del Dalcord John Viscosi.

“Devo segnare per questo”, ha detto Sadiq a Discovery durante la pausa.

Il 20enne, arrivato da poco dal Genoa, non è stato per niente contento del primo tempo giocato con la maglia dell’Öis.

– Dobbiamo fare molto meglio. Sta andando così lentamente, non abbiamo la palla. Lavoriamo e corriamo. Sfortunatamente, non facciamo ciò che abbiamo detto prima della partita. Deve andare più veloce e dobbiamo avere più movimento da parte di tutti, me compreso. Perché è un peccato, francamente, ha detto Discovery.

Nonostante lo svantaggio, la nuova acquisizione è stata felice di fare il suo debutto in Urgret.

READ  Olmark era in panchina quando Boston si voltò verso la vittoria

– È stato divertente, non gioco da molto tempo, quindi è un po’ difficile, ma sono felice di giocare di nuovo.

Trasformato in una tavola da portiere

La delusione dopo il primo tempo non è durata a lungo per gli ospiti. Perché già a tre minuti dall’inizio del secondo tempo, Uwais ha segnato uno strano gol del pareggio.

Marcus Haglund Sanger ha tirato un tiro lungo sull’opportunità e Isaac Dalkvist le è corso dietro. Allo stesso tempo, il portiere John Viscosi si è precipitato verso la palla, ma Dalqvist ha avuto il tempo per primo ed è riuscito a colpire di testa il portiere in porta. Errore fatale di Viscosi.

Dieci minuti dopo, la trasformazione era una realtà. Hampus Dahlqvist spinge la palla sulla fascia sinistra e colpisce un cross per Viktor Lundberg. L’attaccante era completamente libero in area di rigore ed è riuscito a segnare tranquillamente con il gol del 2-1.

Dopo l’obiettivo principale di Lundberg, l’associazione è riuscita a controllare bene la partita. Almeno fino agli ultimi minuti, quando Dalcord ha fatto una vera spinta e ci è andato vicino alcune volte. Ma Robin Wallander ha tenuto duro e il punteggio finale è stato di 2-1.

Questa vittoria è la terza in quattro partite di Oy e significa che avanzerà al sicuro, l’11°, in classifica. Tuttavia, con una partita in più giocata ciascuno rispetto a Norrby e Västerås, che possono passare se vincono le partite.

Robin Wallander – Anton Anderson, Jonathan Azoulay, Marcus Haglund Sanri, Humpus Dalqvist (78′ Anton Bertil Lance) – Anil Rachak (84′ Eric Nohlgren), Arvid Broerson – Isaac Dalqvist, Erion Sadiko, Daniel Paulson – Victor Lundsberg) (69 piedi Barcroth).

READ  Guida alla partita: ottavi di finale del Campionato Europeo di Calcio UEFA lunedì 28 giugno

Vuoi saperne di più su come funziona GP con un buon giornalismo? Leggi il nostro Codice Etico quaggiù.