TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Unità Italiana Rifugiati 13 anni di reclusione – Noran

Dominico “Mimmo” Logano, hai sentito parlare dell’ex sindaco della piccola città del sud Italia di Rியாaz con 2.000 residenti?

Probabilmente no.

Quando ho cercato su Google ciò che è stato scritto su di lui il mese scorso, ho visto solo un articolo in una piccola rivista chiamata siriaca in svedese.

Poi solo vittoria in Italia. Anche inglese The Guardian.

Dominico Logano è stato condannato a settembre a 13 anni di carcere. Quando vengono imposte punizioni così dure ai politici, di solito attira l’attenzione.

Ma non per Domenico Logano.

Per ottenere 13 anni di carcere in Svezia, devi aver commesso un crimine molto grave come l’omicidio. Logano, invece, è accusato da anni di aiutare i profughi a sfuggire alla deportazione.

Riyaz è un’area nomade e oggi ci sono circa 500 ex rifugiati sui circa 2.000 abitanti della città. Logano, ad esempio, ha facilitato il trasferimento in case vuote e abbandonate.

Da vecchio insegnante, Logano può essere felice di non dover chiudere la scuola nel piccolo comune.

Logano ha causato grande fastidio tra l’estrema destra in Italia. Quando Matteo Salvini è diventato ministro dell’Interno nel 2018, le leggi sull’immigrazione del paese sono state inasprite e Lugano è stata perseguita. L’avvocato ha chiesto sette anni di carcere. La pena è di 13 anni e due mesi.

Mi sono chiesto perché un simile verdetto non ha attirato l’attenzione oggi.

Non credo che la ragione di ciò sia una cospirazione dei nostri media.

La mia teoria è che il razzismo e il razzismo siano diventati normali nella nostra società. Non da ultimo in politica.

READ  Azienda italiana del gas interessata ad investire in Pakistan: ambasciatore italiano

Durante il recente dibattito sull’agenda del leader del partito, la mentalità del primo ministro Stephen Lofven (S) e del leader moderato Ulf Kristerson è cambiata e il suo “errore” è stato che avevamo molte persone con un background straniero in Svezia.

Il leader moderato ha accusato il governo, mentre il primo ministro ha sottolineato che è stato il precedente governo di coalizione a stabilire le regole.

In precedenza c’era un accordo sul fatto che la politica dei rifugiati più generosa fosse sbagliata. Quando nella stessa discussione si è discusso dell’elevata disoccupazione, sono stati tratti esempi del fattore contributivo delle madri somale di sei figli.

Un tale ambiente politico influisce sui valori della società. Colpisce anche i media, i giornalisti e le valutazioni delle notizie. In questo modo il verdetto contro Logano potrebbe passare sotto il radar come una notizia in quasi tutta Europa.

L’esempio mostra anche che siamo già scivolati di una buona distanza sul piano inclinato dove la visione dell’umanità e dell’uguaglianza umana viene distorta.

Questo sviluppo è pericoloso per la nostra società. Pertanto, mi auguro che si noti l’ingiusto verdetto contro Dominico Logano.

La nostra comunità starà meglio se l’unità e la compassione si rafforzano di nuovo.