TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Uccidere un ragazzo con un coltello – condannato a 16 anni di carcere

Già quando il 17enne ha allertato il suo allarme SOS la notte del 3 novembre, ha menzionato chi lo ha aggredito. Poi ha detto a due agenti di polizia che hanno assistito alla scena del crimine.

L’uomo il cui assassino è stato indicato dal ragazzo era un uomo di 26 anni che aveva litigato con lui per soldi, ha detto il pubblico ministero quando ha depositato l’accusa.

Durante il processo, un amico della vittima ha raccontato di come qualcuno sia corso verso il ragazzo con un braccio alzato e che poi ha iniziato a sanguinare copiosamente dal petto. Il 17enne è stato trasportato in ambulanza in ospedale, ma è poi deceduto per le ferite riportate.

Ora il 26enne è stato condannato L’uomo accusato di omicidio. Allo stesso tempo, il tribunale della contea di Malmö ha assolto altri due uomini accusati di favoreggiamento nell’omicidio, per mancanza di prove.

Secondo l’accusa, i due uomini hanno dato al 26enne un coltello poco prima dell’aggressione e lo hanno aiutato impedendo ad un’altra persona di interferire. Tutti gli indagati hanno negato il delitto e hanno affermato di non essere sul posto.

Trovalo nel tribunale distrettuale Spiega che non è così: tutti e tre gli uomini devono essere stati sulla scena del crimine. La corte ritiene inoltre che sia accertato che il 26enne abbia colpito il 17enne con un coltello o un oggetto simile a un coltello.

L’uomo è stato ora condannato a 16 anni di carcere per l’omicidio. Deve anche pagare un risarcimento alla madre e alla sorella della vittima per un importo totale di 120.000 corone svedesi.

READ  Chiesto aiuto su Twitter - È morto per sospetto Corona