TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

TV: Sanchez ha abbattuto la Juventus – Kulusevsky ha inalato il titolo

La Juventus, guidata da Dejan Kulusevsky, mercoledì sera ha affrontato l’Inter in Supercoppa Italiana allo Stadio Giuseppe Meazza. La Juventus ha avuto una stagione difficile, ma stasera ha avuto la possibilità di vincere la sua seconda Supercoppa consecutiva in Italia.

All’inizio la Juventus subisce le pressioni dell’Inter, che crea due occasioni, ma con il proseguimento del primo tempo la crescita della Juve aumenta in partita e al 25′ Weston McKinney porta il Torino in vantaggio per 1-0.

Anche la Juventus sembrava in corsa per il 2-0, invece l’Inter riceve un rigore e Lautaro Martinez pareggia 1-1 alla fine del primo tempo.

Nella ripresa l’Inter ha riagganciato la presa sulla partita ma non è riuscita a prendere profitto. Kulusevski ha provato a tirare la palla, ma da una situazione imbarazzante ha inviato la palla ai tifosi più lontani.

Il primo quarto dei tempi supplementari è stato relativamente tranquillo e quando sembrava che la partita fosse diretta ai rigori, il sostituto Alexis Sanchez è andato in vantaggio al 121′ e ha siglato la partita vincendo l’Inter e la sua prima Supercoppa dal 2010.

Startlefour:

Inter: Handanovic – Skriniar, De Freij, Bastoni – Dumfries, Barilla, Brozovic, Calhanoglu, Perisic-Dzeko, Martinez.

Juventus: Perrin – Di Siglio, Rugani, Chiellini, Sandro – McKinney, Locatelli, Rabiot – Kulusevsky, Morata, Bernardeschi.

READ  Gravi interruzioni aprono molti anni di leali servitori