TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Tutti possono contribuire alla lotta contro il cancro al collo dell’utero”

“Tutti possono contribuire alla lotta contro il cancro al collo dell’utero”

Tutti possono contribuire alla lotta contro il cancro cervicale incoraggiando le donne del gruppo target a vaccinarsi, afferma Mary Kohler, capo medico pediatrico e direttrice del progetto per lo studio sul vaccino HPV presso SKIN.

L’HPV è un virus molto comune che può causare il cancro cervicale. In Svezia, ogni anno circa 550 donne sviluppano il cancro alla cervice e 150 di loro muoiono. Quasi tutte le persone che si ammalano di cancro cervicale lo contraggono a causa dell’infezione da HPV. Dall’inizio del 2023, alle donne nate tra il 1994 e il 1999 verrà offerto gratuitamente il vaccino HPV attraverso un progetto di ricerca nazionale.

Marzo è stato un mese da record

Nella contea di Scania, circa 6.000 donne del gruppo target hanno scelto di farsi vaccinare l’anno scorso. Durante i primi mesi del 2024 sono state vaccinate quasi 5.000 persone e nel marzo di quest’anno il record è stato battuto vaccinando circa 1.500 persone. Ciò significa che Scania è la regione del paese che ha vaccinato la terza nel gruppo target.

Ma è necessario vaccinare più persone per eliminare questo tipo di cancro. La settimana scorsa, la percentuale di donne vaccinate nate tra il 1994 e il 1999 era di circa il 21%, inferiore alla media nazionale del 33%. L’obiettivo è che il 70% del gruppo target scelga di vaccinarsi entro la fine dell’anno.

Scendi per aumentare l'accessibilità

– Vogliamo incoraggiare più persone a vaccinarsi e quindi stiamo facendo molti sforzi di sensibilizzazione per convincere più persone a prenotare un appuntamento per la vaccinazione. “Collaboriamo anche con la Cancer Foundation, che raggiunge molte persone, e ne siamo grati”, afferma Mary Koehler.

READ  L'intelligenza artificiale valuta la profondità del cancro della pelle così come i dermatologi -

Per facilitare la vaccinazione di un numero maggiore di giovani donne, molte cliniche ostetriche in tutta la Scania offrono orari di consegna dal 22 al 26 aprile.

Un’opportunità per eliminare un’intera forma di cancro

Chi si vaccina protegge se stesso e contribuisce a eliminare il cancro alla cervice. Molte donne adulte non hanno ricevuto il vaccino più recente che protegge da più tipi di HPV rispetto a prima. Pertanto, a tutte le donne di questa fascia di età si consiglia di vaccinarsi, indipendentemente dal fatto che siano state vaccinate in precedenza o che non l'abbiano fatto.

Se tutte le donne nate tra il 1994 e il 1999 si vaccinassero nei prossimi anni, le giovani donne eviterebbero il rischio di cancro alla cervice entro pochi anni. Sarebbe fantastico eliminare un'intera forma di cancro, afferma Mary Koehler.

Ambulatori ostetrici che accoglieranno i pazienti dal 22 al 26 aprile:

Malmö

  • Ricevimento dell'ostetrica Granin Malmö, martedì alle 16.00-18.00.
  • Centro Ostetriche Cabello Malmö, giovedì dalle 10.30 alle 12.00

Helsingborg

  • Clinica ostetrica per la salute della donna, venerdì dalle 13.00 alle 15.00

boschetto

  • Ricevimento dell'ostetrica Södertul Lund, venerdì alle 14.00-15.00
  • Clinica ostetrica Cabello Lund Clemenstorget, lunedì dalle 10.00 alle 12.00, martedì dalle 8.00 alle 12.00, giovedì dalle 8.00 alle 11.00

Kristianstad

  • Il ricevimento dell'ostetrica si terrà a Riksens a Kristianstad, martedì alle 10.00-11.30, venerdì alle 10.00-11.30.

Hassleholm

  • Ricevimento ostetrica T4 Hässleholm, giovedì alle 13.00-14.30
  • Ricevimento cittadino a Hassleholm, martedì alle 14.00-16.00

Corona nazionale

  • Ricevimento dell'ostetrica Landskrona, giovedì alle 10.00-11.30

Staffanstorp

  • Ricevimento ostetrica Staffanstorp, giovedì alle 13.00-14.00

Parte dello studio nazionale

Dal 2010 i vaccini contro l’HPV sono stati inclusi nel programma generale di vaccinazione infantile delle ragazze. Dall’autunno 2020 la vaccinazione verrà offerta anche ai ragazzi a scuola. Dal 2019 viene effettuata la vaccinazione scolastica con Gardasil 9, che protegge da più tipi di HPV rispetto al precedente Gardasil 4.

READ  Dovresti avere gli stessi livelli di zucchero nel sangue di chiunque non abbia il diabete di tipo 2

Tra le donne nate tra il 1994 e il 1999, la copertura vaccinale contro l’HPV è inferiore rispetto ad altre fasce di età. La prevalenza dell’HPV è maggiore anche tra le donne più giovani. Pertanto, la Regione Scania ha iniziato a offrire la vaccinazione HPV gratuita a questo gruppo target all’inizio del 2023.

Questo investimento fa parte di un progetto di ricerca gestito dall'Ospedale universitario Karolinska e al quale partecipano tutte le regioni della Svezia. Il lavoro si basa sull’obiettivo globale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di eliminare il cancro cervicale. Lo screening combinato con sforzi mirati di vaccinazione contro l’HPV dovrebbe garantire il raggiungimento dell’obiettivo.

Vaccinazione contro il papillomavirus umano (1177.se) (1177.se)