TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Forte aumento del TBE nel Västmanland

Forte aumento del TBE nel Västmanland

Negli ultimi anni il numero dei casi di infezione da virus TBE trasmesso dalle zecche è aumentato notevolmente.

Il virus della TBE, che può causare l’encefalite trasmessa dalle zecche, si sta diffondendo in tutto il paese e le aree in cui 10 anni fa non avevano alcun caso o pochi casi segnalati di TBE stanno ora registrando un aumento del tasso di infezione. Nel 2023, a Vastmanland sono stati segnalati 33 casi di TBE, rispetto ai quattro casi di dieci anni fa.

A proposito di TPE

La TBE è una malattia virale trasmessa dalle zecche che può essere trasmessa tra animali e esseri umani attraverso le punture di zecca. La TBE grave si manifesta come encefalite con febbre alta, forte mal di testa e talvolta convulsioni e paralisi. La maggior parte di loro guarisce completamente, ma fino al 30% soffre di problemi a lungo termine o permanenti sotto forma di affaticamento pronunciato, disturbi della memoria e simili e in rari casi anche paralisi permanente.

Negli ultimi 10 anni l'incidenza della TBE (numero di casi per 100.000 abitanti) è aumentata da 1,53 a 11,76. Solo Södermanland e Uppsala hanno tassi di infezione più elevati nel 2023.

L'incidenza della TBE è più alta nel Götaland e nella Sveland meridionale. Secondo l’Agenzia per la sanità pubblica, molti comuni hanno tassi elevati di TBE in cui si potrebbe prendere in considerazione la vaccinazione. I comuni del Vastmanland con una maggiore incidenza di TBE sono Arboga, Kungsor, Köping, Norrberg, Sala, Skenskateberg e Västerås.

– Potrebbe esserci un rischio di TBE anche nei comuni che non hanno ancora avuto casi o che finora solo pochi casi e che quindi non sono definiti come comuni con un aumento dei casi, afferma Andreas Palmburg, responsabile medico per i vaccini presso Pfizer in un paese . comunicato stampa.

READ  I casi di coronavirus di Ostrobotnia sono in aumento - il primario coinvolto anche se pochi necessitano di cure intensive - Ostrobotnia - svenska.yle.fi

Molte persone perdono il rifornimento

Un recente sondaggio* mostra che a Vastmanland 4 persone su 10 (18-65 anni) non sono state vaccinate. 8 su 10 hanno riferito di sapere che il virus della TBE era presente nella zona e 7 su 10 hanno riferito di essere stati morsi da una zecca ad un certo punto.

Secondo l’indagine, del 42% che ha assunto il vaccino contro la TBE a Vastmanland, solo il 40% ha una protezione attuale (contando almeno 3 dosi ed è in programma per la dose successiva).

– Come negli anni precedenti, vediamo che molti di coloro che hanno iniziato la vaccinazione non completano la vaccinazione primaria o le successive dosi aggiuntive, il che è preoccupante. Per ottenere una protezione adeguata è necessario completare la vaccinazione primaria (3 dosi) e poi incrementarla ad intervalli regolari. È una saggia idea fare una revisione in modo da avere una protezione aggiornata contro la TBE in tempo prima che la zecca si svegli, dice Andreas Palmburg, responsabile medico dei vaccini della Pfizer.