TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tony Esposito è morto all’età di 78 anni

Tony Esposito all'evento NHL 2016.
Tony Esposito all’evento NHL 2016.

New York. NHL triste.

L’ex portiere Tony Esposito, fratello minore di Phil Esposito, è morto ieri sera.

È stato uno dei principali ambasciatori dell’hockey, afferma il commissario Gary Pittman.

Soprattutto, Phil Esposito è diventato famoso in Svezia, non da ultimo dopo i suoi combattimenti con Tre Kronor negli anni ’70, ma anche suo fratello Tony è stato una grande star della NHL durante lo stesso decennio – e persino negli anni ’80.

Ha giocato sedici stagioni in campionato, comprese le ultime quindici Chicago Blackhawks Ha vinto la Coppa Visina, il premio annuale per il miglior portiere, tre volte – nel 1970, 1972 e 1974.

Inoltre, Al-Kindi è considerato uno dei pionieri dello stile farfalla.

Quindi è morto la scorsa notte dopo una breve lotta con il cancro al pancreas.

– Tony è stato uno dei personaggi più importanti e famosi nella storia del nostro club. Siamo fortunati ad averlo nelle nostre vite per così tanto tempo, afferma Rocky Wirtz, proprietario dei Blackhawks.

Anche il commissario della NHL Gary Bettman si unisce al coro degli onori.

Lo stile, il carisma e il cuore di Esposito lo hanno reso popolare non solo a Chicago ma in tutta la NHL. È stato detto in una dichiarazione che è stato uno dei primi ambasciatori del gioco di hockey e ci mancherà molto.

Tony Esposito ha 78 anni.

Tony Esposito durante il suo periodo di massimo splendore ai Chicago Blackhawks, qui in uno spareggio contro i New York Rangers nel 1972.
Inserito: