TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tone Schunesson sulle foto di Zelenska su Vogue

Tono Schunesson sulle foto della first lady

Questo è un articolo culturale Fa parte di Aftonbladet Opinion Press.

Zelenskyi e Zelenska a Kiev, 2019
Zelenskyi e Zelenska a Kiev, 2019

per decorare la copertina Da Rivista Vogue È ancora il Santo Graal per molte celebrità e forse l’ultimo esempio che la carta stampata non è morta.

Nel numero di luglio di Vogue Ucraina Olena Zelenska In copertina e lunga intervista, oltre a diverse foto, top Vogue americana allo stesso tempo.

Sì, è la moglie del presidente ucraino, è la ragazza dell’estate.

Il fotografo professionista ha scattato le foto a Kiev Annie Leibovitz, noti come ritratti di celebrità. Nelle foto, Zelenska è riccamente raccolta. Si siede con le gambe divaricate, nel modo in cui agli uomini non è più permesso sedersi in metropolitana. Sono fatti con parsimonia e vestiti casualmente in stile ucraino. I capelli sono flosci e dev’essere goffo in una zona di guerra.

Zelenska è bellissima. Il presidente ha detto a Vogue che la prima cosa che ha sentito sono stati i suoi occhi e la sua bocca.

In un’altra foto, la first lady con un cappotto blu scuro era accanto – come nota Vogue – a delle soldatesse. L’elegante donna bianca accanto ai soldati armati nella famosa rivista fa sembrare la guerra quasi glorificata. Come se la violenza e la morte fossero questioni estetiche.

Zelenska, come ha scritto Vogue, ha “il volto di una donna, il volto di una madre e il volto di una persona comprensiva”. La sua femminilità attraente e il “volto luminoso” conferiscono all’Ucraina una forza emotiva che gli uomini non possono evocare. Quando Zelenska ordina armi al Congresso degli Stati Uniti, lo fa in un modo più emotivo di quanto non faccia suo marito. Quando Zelenska chiede armi, mostra le immagini di bambini morti. Il giornalista rileva che uno dei bambini deceduti soffriva di sindrome di Down.

READ  Kim Jong Un non tratta le persone con i cappotti di pelle

Il tono devozionale è sempre presente in Vogue ma contrasta con la cruda realtà della guerra. L’esaltazione della ragazza in guerra suona falsa come qualsiasi altra esaltazione della ragazza.

Quali donne possono rappresentare la nazione e perché?

Fan di Anna Winters I redattori di lunga data affermano che la rivista è ancora attuale, perché Wintour sa adattarsi ai tempi. Un esempio di questo è stato quando ho sviluppato nel 2014 Kim Kardashian sulla copertina. La gente impazziva perché all’epoca era considerata spazzatura da reality show, ma Wintour aveva ragione. Da allora, Kardashian è diventata fonte di ispirazione per molte case di moda ed è anche coinvolta nell’attivismo politico.

Ancora una volta Wintour mette il dito sul polso. Zelenska e Zelensky Ha fatto un viaggio simile a Kardashian o Donald TrumpDall’industria dello spettacolo alla politica.

Entrare come politico dall’industria dell’intrattenimento, o trasferirsi nell’industria dell’intrattenimento, si è rivelato un concetto vincente. L’industria dello spettacolo sa come comunicare e Come Con chi stai comunicando ora è quasi più importante di cosa o cosa Tu comunichi. Vogliamo solo una cosa ed è l’intrattenimento. Vogliamo leggere su Vogue dell’affascinante perdente della guerra.

È difficile non essere sarcastici. Contro quali altre invasioni prenderà posizione Fogg?

Ma tutto è lecito in amore e in guerra. Lo farei anch’io, se fossi una bellissima first lady. Perché c’è qualcosa nel giusto tipo di esposizione che suona come una magia. Come se questo rendesse immortale la coppia presidenziale. Sono come i personaggi principali di una serie e devono adattarsi. Perché abbiamo investito molto in loro. Perché li amiamo.