TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tennis: l'italiana Yasmine Paolini è pronta per la sua seconda finale del Grande Slam dopo aver vinto l'emozionante torneo

Tennis: l'italiana Yasmine Paolini è pronta per la sua seconda finale del Grande Slam dopo aver vinto l'emozionante torneo

La numero sette del mondo Yasmine Paolini è pronta per la finale di Wimbledon.

Quella sarà la seconda finale del Grande Slam per l'italiana, dopo aver giocato la finale dell'Open di Francia all'inizio di giugno di quest'anno (persa contro la numero uno del mondo, Iga Swiatek).

Wimbledon

  • Kryšekova è felice di qualificarsi per le semifinali di Wimbledon

  • Novak Djokovic si qualifica per le semifinali di Wimbledon - Alex de Minaur si ritira

    Novak Djokovic si qualifica per le semifinali di Wimbledon: l'avversario si ritira

Nella semifinale di oggi ha avuto una partita dura contro la croata Donna Vekic, arrivata al terzo e decisivo set, che si è rivelato un vero shock.

Vekic ha vinto abbastanza facilmente il primo set per 6-2, prima che l'italiano vincesse il secondo set per 6-4.

Il terzo entusiasmante gruppo

Il terzo set di Rysaren ha avuto un'apertura che il pubblico del tennis non vede molto spesso. Fino al 4-4, i combattenti si sono rotti il ​​servizio almeno due volte ciascuno.

Dopo che Paolini ha tenuto il servizio sul 5-4, Vekic è stato costretto a servire per restare in partita.

Paolini sale fino al match point, ma Vekic rimonta e porta il set sul 5-5.

Tie-break decisivo

La partita successiva durò quasi dieci minuti prima che Paolini vincesse. Nella partita successiva, dove Vekic ha servito, Paolini è salito ad un nuovo match point, ma anche questa volta Vekic è stato il più forte ed è rimasto in partita dopo un lungo duello.

La partita si è conclusa con un tie-break decisivo.

Una volta entrati nella battaglia per essere al primo posto con dieci punti di vantaggio, erano in parità 8-8. Paolini poi si porta sul 9-8 e sul servizio di Vekic si assicura l'ultimo posto dopo quasi tre ore di gioco.

READ  BK Häcken ha sconfitto lo Zalgiris e si è assicurato la Conference League

“Oggi è molto difficile”

2 ore e 53 minuti. La semifinale femminile più lunga nella storia di Wimbledon.

– È stato molto difficile oggi e (Vekic) ha giocato alla grande. “Ho passato un periodo difficile all'inizio ma mi sono detto che avrei lavorato duro su ogni palla ed è stato difficile all'inizio perché servivo male”, dice Paolini dopo la vittoria in una trasmissione di Eurosport.

– Questi ultimi mesi sono stati pazzeschi per me. Sto solo cercando di concentrarmi su quello che devo fare in campo. Adoro giocare a tennis, adoro essere qui e giocare qui è un sogno.

È la prima donna a raggiungere la finale degli Open di Francia e di Wimbledon nella stessa stagione da quando ci riuscì Serena Williams nel 2016.

In finale aspettano la vincitrice Barbora Krejcikova e Jelena Rybakina.