TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Storica Stéphanie Frappart – Prima donna arbitro di WC

La storia è stata scritta quando ieri la Germania ha incontrato il Costa Rica. Perché quando Stephanie Frappart è scesa in campo, è diventata la prima donna ad arbitrare durante una partita di Coppa del Mondo.

I francesi hanno giudicato la partita, insieme a Noiza Pac dal Brasile e Karen Diaz Medina dal Messico.

Ottima giornata ovviamente. Ma l’esperto di SVT Jonas Ericsson, che è anche l’ex giudice senior, non era del tutto soddisfatto dell’accordo.

Invece, le critiche sono rivolte alla FIFA e ai termini che sono stati forniti a Frappart.

Le condizioni sono davvero infernali. È costretta a governare con due giudici associati con cui non ha mai lavorato, che provengono da paesi diversi. Confrontalo con Anthony Taylor che ha arbitrato oggi, ha arbitrato con la stessa squadra per tutta la stagione, dice Ericsson durante la trasmissione SVT.

Secondo Jonas Ericsson, il fatto che il trio di giudici provenga da tre paesi diversi è un grosso problema.

La lingua è molto importante. Quindi non le dai le stesse condizioni. Ecco come la FIFA tratta le donne. Per me è un po’ come chiamarla attaccamento.

L’arbitro ed esperto di SVT Jonas Ericsson critica la FIFA. Foto: Jesper Zerman

Frappart emozionato prima dello storico match

Frappart ha fatto la storia all’inizio della sua carriera. La 38enne è diventata la prima donna ad arbitrare in UEFA Champions League, Ligue 1 e Nations League.

Nel corso della giornata di giovedì è stata annullata un’altra partita storica.

– È molto emozionante, perché non era necessariamente qualcosa che mi aspettavo. Ha detto prima del suo debutto in WC che è un grande onore.

Leggi anche: Festeggia l’Esodo: una pallottola in testa

Leggi anche: Grande fallimento: l’uscita del Belgio dai Mondiali

Leggi anche: Martino deve andarsene dopo che il Messico ha saltato i Mondiali

Vuoi saperne di più su come GP lavora con un buon giornalismo? Leggi il nostro codice etico quaggiù.

READ  Medaglia d'oro olimpica russa aggredita fuori dal bar - Terapia intensiva per lesione cerebrale