TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sherika Jackson si ferma prima del traguardo – esce

Sherica Jackson sembrava avere il controllo della situazione quando è scappata nella manche dei 200 metri all’atletica leggera di Tokyo, ma ne ha preso un po’ nelle fasi successive della gara.

Invece di passare alla promozione, il 27enne si è fermato ed è stato battuto da altri tre concorrenti, tra cui l’italiana Dalia Kadari che è stata quattro millesimi più veloce grazie alla quale è andato in semifinale.

Jackson, d’altra parte È fuori e ora viene interrogato sui suoi sforzi.

– Era come se Sherica Jackson stesse camminando. Cosa nel mondo? Perché correre un tale rischio? chiede Steve Cram, l’ex campione del mondo britannico e argento olimpico nei 1500 m, alla BBC.

– Sono arrabbiato per conto suo, dei suoi allenatori e dei suoi compagni di squadra. Continuò dicendo che non era necessario.

Anche l’ex corridore degli 800 metri e campione del mondo Tamsin Manu ha criticato la posizione di Sherica Jackson quando ha commentato la gara alla televisione australiana.

Non puoi farlo alle Olimpiadi, ha detto, accusando il giamaicano di essere troppo egoista, secondo Yahoo Sport.

– E’ imperdonabile. Non ci prova nemmeno.

Solo per pochi giorni Sherika Jackson ha poi preso il bronzo olimpico per i 100 metri che è diventato un successo giamaicano con la vittoria di Elaine Thompson-Herrah e la seconda vittoria di Shelley-Ann Fraser-Price.

Tuttavia, la sua distanza più forte è di 400 metri e lei stessa non ha commentato l’errore nel tentativo di 200 metri. Secondo il suo allenatore Stephen Francis, è stato solo un errore di calcolo.

“Ovviamente ha giudicato male la situazione e ha dovuto pagare il prezzo”, ha detto al giornalista giamaicano. Andre Lowe Continua:

READ  Foto post-incidente di Michaela Meijer, Yannick Tregaro e Gustav Holtgren

– È una principiante dei 200 metri. Mi aspettavo che facesse meglio, ma imparerà da questo.

Martedì si deciderà la finale dei 200 metri femminili.

Leggi di più:

Il mio prete subito dichiara: “Un giorno l’oro olimpico sarà mio”

L’occasione d’oro ha fatto sì che Lyndall continuasse a giocare: “Tutta la mia forza trainante”

I lanciatori di disco svedesi hanno infranto le regole di Corona: “infelici”