TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Scienziati: Eliminare la malaria è possibile entro dieci anni

All'attuale conferenza scientifica dell'AAAS a Denver, negli Stati Uniti, i nuovi vaccini contro la malaria sono stati acclamati come una delle scoperte scientifiche più importanti degli ultimi tempi. Gli studi hanno dimostrato che i vaccini Mosquirix e R21 non solo riducono l’incidenza della malaria ma riducono anche i decessi. Si tratta di una malattia che uccide più di 600.000 persone ogni anno, la stragrande maggioranza delle quali sono bambini di età inferiore ai cinque anni.

Adrian Hill guida il gruppo dello Jenner Institute dell'Università di Oxford, che ha ideato uno dei vaccini: l'R21, che si è dimostrato particolarmente efficace tra i neonati.

Dice: Se riuscissimo a vaccinare i bambini, l'incidenza della malaria diminuirebbe del 78%.

Grazie ai vaccini Insieme ad altre misure contro la malattia, si ritiene che la malaria potrebbe essere debellata entro dieci anni.

-Abbiamo dimostrato che l'R21 è efficace. Ma il grande vantaggio di R21, a differenza di Mosquirix, è che possiamo produrlo alla metà del costo. Inoltre, può essere prodotto più facilmente in grandi quantità. Non parliamo di milioni di dosi, ma di diverse centinaia di milioni di dosi all’anno. Quindi sì, penso che sia possibile, dice Adrian Hill.

Secondo lui la possibilità di produrre il vaccino in grandi quantità è importante, perché se vogliamo eliminare la malaria, dobbiamo farlo in tempi relativamente brevi.

– Ma questo presuppone che il resto del mondo lo voglia. Perché qualcuno deve pagare per il vaccino, le vaccinazioni e tutte le altre misure necessarie, dice Adrian Hill.

Sarà molto costoso. Ogni anno nelle zone colpite dalla malaria nascono circa 40 milioni di bambini. Il prezzo di una dose del vaccino R21 è stato fissato a 3,9 dollari, equivalenti a 40 corone svedesi, mentre ogni bambino avrà bisogno di quattro dosi.

READ  Questo vaccino protegge meglio della variante delta

– Significherà diversi miliardi di dollari, ma è un investimento. “Penso che sia un peccato che non abbiamo ancora fatto di più”, dice Adrian Hill.

Il produttore indiano ha dichiarato che entro la metà del 2024 la R21 sarà disponibile in quantità maggiori. Allo stesso tempo, potrebbe Prime vaccinazioni di massa Con il secondo vaccino, Mosquirix, già avviato in Camerun.

– Ci sono altri vaccini in cantiere. Entro pochi anni penso che avremo cinque vaccini. Quindi è possibile. Lo vogliamo e basta, dice Adrian Hill.