TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Risultati positivi, se possibile, vaccino contro la malaria

Uno studio clinico su piccola scala in Burkina Faso ha dimostrato che il vaccino ha fornito una protezione fino al 77%. Il gruppo di test per lo studio, iniziato nel 2019, era composto da 450 bambini piccoli. I risultati sono stati seguiti per un anno, hanno scritto venerdì in una dichiarazione i ricercatori del Jenner Institute dell’Università di Oxford.

Il vaccino, chiamato R21 / Matrix-M, è stato testato solo in quello che viene chiamato uno studio di fase due, ei ricercatori hanno in programma di condurre uno studio di fase tre con 4.800 bambini in quattro paesi africani, secondo l’agenzia di stampa Reuters.

Lo studio è interessante, afferma il professor Mats Wahlgren del Karolinska Institute di Solna.

Wahlgren, un parassitologo Ha condotto ricerche innovative sui parassiti della malaria, indicando che non ha avuto il tempo di rivedere i dati primari dello studio.

Allo stesso tempo, sottolinea l’importanza di sviluppare un vaccino contro la malaria.

Il professor Adrian Hill, che dirige l’Istituto Jenner dove viene condotta la ricerca, afferma che i risultati sono importanti nella lotta globale contro la malaria. L’istituto era lo stesso che ha co-sviluppato un vaccino contro il covid-19 prodotto da Astra Zeneca.

– Dobbiamo costruire su questo (vaccino contro la malaria). . . “Dobbiamo prestare attenzione a ogni segnale di avvertimento, ma penso che le probabilità siano buone”, ha detto all’AFP.

Nell’indagine, 450 bambini sono stati divisi in tre gruppi. Il primo gruppo ha ricevuto una dose più bassa del vaccino contro la malaria, mentre il secondo gruppo ha ricevuto una dose più alta. Reuters ha scritto che il terzo gruppo ha ricevuto un vaccino completamente diverso usato contro la rabbia.

READ  Sono uscite le pillole Qlaira - Dagens Medicine

Né i ricercatori né i parenti dei bambini piccoli sapevano chi aveva ricevuto il vaccino o quanta dose avevano ricevuto.

Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Stabilisci l’obiettivo di sviluppare un vaccino contro la malaria che abbia almeno il 75% di protezione. Un precedente vaccino sviluppato dalla compagnia farmaceutica Glaxo Smith Kline – Mosquirix – ha raggiunto una protezione del 30%.

Secondo le Nazioni Unite, circa 400.000 persone muoiono ogni anno di malaria.