TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ricercatori: “Qui la Svezia è la peggiore della classe”.

La Svezia è in ritardo

Oltre alla sofferenza delle persone colpite, ciò comporta costi significativi per l’assistenza sanitaria e la società. Questo può essere evitato con l’aiuto dei vaccini.

-Quasi tutti gli altri paesi europei ce l'hanno già. “Siamo i peggiori della classe adesso”, dice Thomas Bergstrom.

Oggi i vaccini contro la varicella o l'herpes zoster non sono inclusi nel programma nazionale di vaccinazione svedese, scrive Göteborgs Posten. La questione è ancora oggetto di indagine da parte dell'Agenzia per la sanità pubblica, che ha rifiutato di rispondere alle domande, citando l'indagine in corso.

Un vaccino costoso

Siamo ai primi posti nel mondo per quanto riguarda i casi di contrazione precoce della varicella. L'età media è di quattro anni, questo perché molti bambini frequentano la scuola dell'infanzia. Tuttavia, siamo i peggiori della classe quando si tratta di vaccinazione contro la varicella rispetto ad altri paesi. Alcuni hanno anche iniziato le vaccinazioni pubbliche contro l'herpes zoster, anche nel Regno Unito, dice al giornale Thomas Bergstrom.

Leggi tutto: Organizzazioni dei pensionati: “Sviluppare un programma di vaccinazione per gli anziani”

Poiché è possibile ammalarsi di nuovo dopo aver contratto l'herpes zoster, Thomas Bergstrom consiglia di vaccinarsi, anche se è costoso.

– Dovresti assolutamente vaccinarti, soprattutto perché il rischio di riprenderlo è in aumento, dice, e spera che venga sostenuto in futuro, dice al quotidiano Göteborg Posten.

Leggi di più da News55: la nostra newsletter è gratuita:

READ  Friksdalspigden - Dibattito: invertire la malattia