TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Quello che ho fatto non è stato molto saggio” – Gefl Dagblad

Si è recata in Austria, ma ha scelto di fermarsi in Svezia per ritrovare la via del ritorno.

Ora Sarah Hector parla delle montagne russe di una stagione negli elenchi dei risultati e dell’interessante riavvio.

– Quello che ho fatto non è stato molto intelligente, dice.

Il campione olimpico in carica e secondo classificato nella Coppa di slalom gigante è sceso sulle piste di Killington e Chester prima di Natale.

Aggiungi due piazzamenti tra i primi dieci nello slalom ai Mondiali.

Una pensosa Sarah Hector dopo una gara di slalom a Zagabria.

Immagine: Piermarco Dacca

Lì, Sarah Hector ha dimostrato che nulla di ciò che è accaduto la scorsa stagione è stato una coincidenza.

Ma nel programma agonistico più intenso nei giorni successivi e dopo il nuovo anno, un’altra Sarah Hector ha concesso un piazzamento tra i primi dieci nello slalom gigante.

Ma non più.

Nel frattempo Marta Pacino ha mostrato una forma continua. Mikaela Shiffrin ha vinto tre partite. Anche Laura Good-Behrami è salita sul podio, così come Petra Vlova e Federica Brignone – e la canadese Valerie Grenier è uscita vittoriosa.

Pubblicità

Pubblicità

Sarah Hector ha visto il palco a cui voleva partecipare – ecco la descrizione:

– Sono arrivato a Semmering (due gare di slalom gigante nei giorni centrali) e mi sono sentito completamente esausto. È stato un periodo duro, sentitelo, dice.

Sarah Hector in Semmering.

Foto: Giovanni Aletta

Il programma della competizione aveva bisogno di un inizio.

Ma il corpo non vuole davvero partecipare.

– Ero malato e non mi sono mai ripreso del tutto. Non sono sicuro di voler riposare. Non è molto intelligente.

READ  "Mercoledì" stagione 2 maggio venire | Moviesign

– È sempre difficile sapere quanto puoi spingere. Non penso sia pericoloso, posso allenarmi. Così è lo sci alpino, è tutta una questione di tecnica.

Ma qui arriva un grande ma…

– Invece ho fatto lo schema.

fatti

Ora il trofeo dello slalom gigante

1) Marta Pacino, Italia, 425 punti

2) Michaela Shiffrin, USA, 400 punti

3) Laura Good-Behrami, Svizzera, 357 punti

4) Petra Vlova, Slovacchia, 336 punti

6) Federica Brignone, Italia, 304 punti

7) Valerie Grenier, Canada, 207 punti

8) Tessa Worley, Francia, 174 punti

Quindi che si fa?

– Sono tornato a casa in Svezia. Sembra strano perché ora vivo in Austria, ma dovevo andarmene, quindi sono tornato a casa da Åre e Duved.

– Avevo bisogno di una pausa, ora c’era una cosa del genere nel programma della competizione. In questa stagione abbiamo un nuovo programma di allenamento in cui abbiamo tre giorni di gara e poi tre di riposo, ma non è abbastanza per me.

Pubblicità

Ora invece usava il tempo per modellare il suo corpo e riempire tutti i depositi di energia.

Pubblicità

– Sarebbe stato bello avere un divario più lungo nel torneo. Ma Nu sta andando bene in allenamento. Siamo stati qui in Alto Adige in Italia, prima a Ultenthal e ora a Stersing.

Sarah Hector scia a Semmering mentre va sul palco.

Foto: Giovanni Aletta

Si tratta di caricare due giorni prima dello slalom gigante martedì-mercoledì al Plan de Corones in Italia e continuare con lo slalom sabato-domenica nella Repubblica Ceca di Spindleruv Mlyn.

– Ora sarà divertente gareggiare di nuovo. Non sono nella forma migliore, ma sento che alcune cose sono tornate. È a portata di mano.

READ  Pitti Umo: Passerella per uomini attenti alla moda

– Non ho grandi aspettative, ma spero di fare un altro passo. Il Plan de Corones è una grande montagna che richiede una buona sciata.

fatti

La stagione di slalom gigante di Sarah Hector

26 novembre 2022: Killington, USA – Terzo
10 dicembre 2022: Chester, Italia – Seconda classificata
27 dicembre 2022: Semmering, Austria – Otto

28 dicembre 2022: Semmering, Austria – Secondo posto sugli sci (verso il podio)
7 gennaio 2023: Kranjska Gora – Nove
8 gen. 2023: Kranjska Gora – otto

Contemporaneamente al declino di Hector, la classifica era ancora otto secondi di sci (il podio era in arrivo)-nove-otto, e la competizione nello slalom gigante era ancora più intensa.

Sette piloti, tra cui Sarah Hector, sono saliti sul podio in una stagione che ha visto quattro diversi vincitori. Manca ancora dal podio la francese Tessa Worley, che lo scorso anno ha vinto il trofeo di slalom gigante davanti a Sarah Hector.

Pubblicità

– Questo è il livello più alto per molte donne. Ma penso che sia stato nello slalom gigante per un po’. Lo slalom gigante è fondamentalmente che tutti corrono in qualche modo.

Quindi le ultime gare attendono prima di una nuova pausa – seguita dal WC a Courchevel/Meribel, in Francia, e dallo slalom gigante giovedì 16 febbraio.

Pubblicità

Mentre Sarah Hector si ricarica per il riavvio della Coppa del Mondo, Kastriland ha ottenuto un’altra vittoria alpina quando Emma Hammergaard ha vinto il bronzo alle Universiadi invernali di Lake Placid questa settimana.

– Wow molto bello. È stato bello sentirlo. E questo è nello slalom gigante. Sarah Hector ha detto martedì prima del suo riavvio ai Mondiali che sarebbe bello avere qualcuno che tiene la bandiera.

READ  La Confederazione Italiana Calcio prevede di riportare i tifosi negli stadi prima di Euro 2020

L’anno scorso, Sarah Hector ha vinto esattamente una delle sue tre gare il 25 gennaio a Plan de Corones, prima di andare alle Olimpiadi di Pechino come favorita per la vittoria.

Ultimo posto tappa. Sara Hector è arrivata seconda con Marta Pacino e Petra Valhoa a Sestriere.

Foto: Alessandro Trovati