TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quando l’alimentazione sana e l’esercizio fisico diventano un’ossessione

Quando l’alimentazione sana e l’esercizio fisico diventano un’ossessione

Quando l’alimentazione sana e l’esercizio fisico diventano un’ossessione

Una dieta sana e l'esercizio fisico offrono molti benefici, ma quando i pensieri sui cibi più sani diventano ossessivi e alla fine prendono il sopravvento sull'intera esistenza, possono essere dannosi. Si chiama ortoressia e per alcuni può essere la porta d'accesso ad altri disturbi alimentari come l'anoressia e la bulimia.

Ortoressia nervosa e ortoressia atletica

Il termine ortoressia è stato definito per la prima volta nel 1997 e deriva dalle parole greche orthos che significa puro, corretto o corretto e orexis che significa appetito. È simile a un disturbo alimentare ma non è ancora classificato come diagnosi medica di disturbo alimentare, tuttavia è sempre più riconosciuto negli studi scientifici. L'ortoressia nervosa non implica l'esercizio fisico, la perdita di peso o il tentativo di raggiungere un certo corpo ideale, ma si riferisce a una vita pulita ed è caratterizzata da una forte preoccupazione per un'alimentazione sana che spesso segue regole molto rigide. Le deviazioni da queste regole possono creare forti sentimenti di disagio, senso di colpa, vergogna e ansia. Molti malati di ortoressia si concentrano anche sull’esercizio. Fare esercizio diventa importante tanto quanto mangiare bene. Spesso esiste una connessione tra ortoressia e allenamento eccessivo, la cosiddetta ortoressia. Il concetto di ortoressia è stato coniato dagli svedesi Yvonne Lien e Anatoly Grigorenko ed è stato descritto come “malsano “Fissazione per cibi sani combinata con attività fisica ed esercizio fisico compulsivo”. Quindi una combinazione di alimentazione sana ed esercizio fisico. L’obiettivo di avere un corpo in forma e sano può trasformarsi nella paura di ingrassare e non allenarsi o nella paura di essere percepiti come indisciplinati e letargici. Ciò che domina spesso varia da persona a persona.

READ  L'indice di massa corporea metabolica predice il rischio di diabete in condizioni di peso normale

Il feedback positivo diventa un fattore scatenante

Molte persone affette da ortoressia inizialmente desiderano vivere una vita più sana, ma in seguito ciò si trasforma in un’ossessione. È spesso comune avere un'immagine di sé fondamentalmente negativa e sentirsi insoddisfatti del proprio corpo. Spesso, una persona ora riceve complimenti e complimenti per aver mangiato sano e fatto esercizio più spesso, il che può diventare un incentivo e una motivazione per spingerla oltre. Per chi fa attività fisica, anche i risultati possono inizialmente essere migliorati. La persona può spesso allenarsi in sessioni extra e apparire più in forma, generando incoraggiamento da coloro che la circondano. In superficie, sembra che la persona sia molto preoccupata per la sua salute, il suo cibo e il suo esercizio fisico. Quindi potrebbe essere difficile rilevare che una persona ha l’ortoressia. È facile spiegare i sintomi dicendo che vive sano e fa attività fisica regolarmente.

La vita sociale ne risente

Per molti, l’ortoressia è associata ad ossessioni e ansia, nonché a sentimenti di ansia, senso di colpa e vergogna. Dedichiamo molto tempo e attenzione alla scelta, alla riflessione e alla preparazione di cibi sani. Sceglie sempre più cibi e si affida a un elenco rigoroso di prodotti che possono essere consumati, ma è anche severa nel modo in cui fa esercizio. Un'ossessione che va oltre la vita sociale dell'individuo. Molte persone iniziano ad allenarsi più duramente e si impegnano più volte durante l'allenamento. Saltare un allenamento o mangiare qualcosa che non è “giusto” può portare ad ansia, stress e sentimenti di inutilità che dovrebbero essere puniti con il digiuno o più esercizio fisico. L'enfasi sulla dieta e sull'esercizio fisico spesso diventa più severa nel tempo, spesso limitando la privacy di una persona. Cominciano ad evitare le situazioni sociali che coinvolgono il cibo perché si sentono ansiosi o in colpa di fronte a scelte alimentari che non soddisfano le loro rigide restrizioni dietetiche. Le cose di tutti i giorni vengono sostituite con l'esercizio fisico, la pianificazione o la preparazione del prossimo pasto.

READ  Anette Ingelsson scrive su KT-Kuriren che astenersi dal mangiare carne è un buon modo per ridurre il rischio di cancro.

Rischi per la salute con i plantari

Ci sono alcune somiglianze con l'ortoressia e, ad esempio, con l'anoressia nervosa, ma a differenza degli anoressici, l'obiettivo dell'ortoressia non è perdere peso ma essere fondamentalmente sani ed è più comune dell'anoressia negli uomini. Tra le altre cose, l’ortoressia può portare a carenze nutrizionali, mancanza di energia, perdita di peso, sovrallenamento, dolori muscolari, affaticamento, difficoltà di concentrazione, problemi della pelle, perdita di capelli, insonnia, scarsa memoria e assenza di mestruazioni.

Fonte: kry.se, Mindler.se, 1177.se, vetsenkahalsa.se, ortorexi.nu