TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Quando accadrà, vedremo”.

Pontus Jansson e Brentford hanno conquistato la Premier League e sono stati un po’ colpiti durante l’inizio della stagione di quest’anno. Il nuovo arrivato ha perso solo una delle sue prime sette partite ed era al momento di scrivere il settimo in classifica. Jansson, il capitano della squadra, si sta godendo la vita.

– Ogni giorno è una benedizione. Ogni allenamento è divertente e ogni partita è unica, afferma in un’intervista a Sydsvenskan.

Skånepågen Jansson ha 30 anni e in precedenza ha dichiarato che tornerà a casa sua a Malmö FF quando sarà il momento. Il suo contratto con il Brentford scade dopo questa stagione, ma Jansson non ha fretta di decidere sul suo futuro.

Il club ha deciso di aspettare e vedere come ci adatteremo come squadra e come individui alla Premier League. Lo amo. Non c’è pressione, sappiamo dove siamo l’un l’altro. E se non Brentford, ci sono altri posti dove posso andare. Non mi siedo in una brutta posizione, dice Jansson, a Sedsvinskan.

Tuttavia, Jansson non vuole escludere o confermare se tornerà a casa al Malmö FF dopo la stagione.

– Non c’è una vera risposta. Un giorno giocherò per il Malmö. Ma l’unica promessa che ho fatto è stata che quando sarei arrivato, mi sarei esibito al più alto livello. Non tornerò a casa per fare il giro. Poi quando accadrà vedremo. Ma probabilmente avrei meno di 35 anni, posso almeno quasi garantirlo.

READ  TV: un nuovo errore di calcolo per la Juventus