TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Professore danese: Omicron potrebbe porre fine all’epidemia questa primavera

Le infezioni sono aumentate notevolmente in Danimarca da quando è apparso per la prima volta il nuovo virus, omikron. L’autorità danese Sundhedsstyrelsen sottolinea che la sua strategia principale per il futuro non è sovraccaricare l’assistenza sanitaria.

All’inizio di gennaio, Tyra Grove Krause, capo dello Statins Serum Institute dell’autorità danese, ha affermato che Omicron potrebbe ritirare il paese dalla pandemia in modo che i danesi possano tornare alla loro vita normale entro due mesi. Dice che la variante è più contagiosa ma allo stesso tempo più mite, conferendo una buona immunità alla popolazione.

– Omicron è venuto per rimanere e causerà un’ampia diffusione dell’infezione nel prossimo mese. Quando sarà finita, saremo in un posto migliore di prima, ho detto a Danesh TV2.

Tyra Grove Crouse Lo sostiene Lon Simonsen, professore alla Roskilde University e presidente del PandemiX Center Research Center.

Mi aspetto che se sei vaccinato e infetto, diventi iperimmune. Fornirà una protezione forte ea lungo termine contro le nuove varianti virali in futuro, dice al norvegese TV2.

Lone Simonsen è uno dei massimi esperti di controllo delle infezioni della nazione. Crede che la Danimarca utilizzerà l’Omicron per uscire dalla pandemia e crede che il paese possa mostrare la strada al resto del mondo.

– Ora sappiamo che è probabile che tutti vengano infettati nei prossimi mesi, quindi stiamo cercando di controllare l’infezione in modo che non sovraccarichi gli ospedali.

Nyhavn a Copenaghen.

Foto: Friedrich Hagen/NTB/TT

Secondo il colore di Simonsen Omikron si sta diffondendo rapidamente in paesi come Canada, Regno Unito e Sud Africa, mentre il rischio di ricovero è molto più basso che se avessi il delta. Il vaccino continua a colpire malattie critiche, ospedalizzazione e morte, quindi i danesi stanno solo cercando di controllare il tasso di diffusione. Crede che la Danimarca voglia evitare grandi folle che possono portare a eventi molto diffusi, motivo per cui continueranno a utilizzare i paradenti al chiuso in luoghi dove ci sono molte persone e limitare la folla.

Lone Simonsen crede che l’epidemia potrebbe finire in primavera se si lascia che l’infezione si diffonda.

– In futuro, vivremo con le epidemie invernali del virus che saranno controllate nello stesso modo in cui affrontiamo l’influenza stagionale.

Lone Simonsen e il suo collega Viggo Andreessen, docente senior in Epidemiologia matematica alla Roskilde University, stima che metà dei danesi sarà infettata dal coronavirus entro un mese. Ciò significa che l’immunità di gregge può diventare rilevante entro pochi mesi.

Inizieremo a vedere la fine tra un mese, afferma Viggo Andreasen della Danimarca TV2 Jutland orientale.

Secondo Andreasen, il virus sta per diventare endemico, è nella popolazione ma è qualcosa con cui puoi convivere.

concetto di immunità di gregge Se ne è parlato durante la pandemia, ma Lone Simonsen crede che sia sempre stato l’obiettivo.

L’immunità di gregge è l’unico modo per porre fine all’epidemia. Se guardi alle epidemie storiche, hanno tutti gli anticorpi nel sangue quando sono pronti. Ci aspettiamo che questo accada anche qui, ha detto alla danese TV2 Östjylland.

Per saperne di più:

Contestata la nuova alternativa al virus di Cipro “Delta Crown”

Lampi di luce nei paesi nordici nonostante la diffusione dell’infezione in modo significativo

READ  Eric de la Reguera: Lo spettro del West Yellow ossessiona la politica climatica dell'UE