TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pertanto, la Germania continua a estrarre lignite

Il 12 gennaio 1882, le prime nuvole di fumo si alzarono da una centrale elettrica nel centro di Londra. Dopo diversi anni di esperimenti, l’inventore della lampadina elettrica, Thomas Edison, ha potuto presentare al pubblico il primo sistema al mondo che fornisce energia elettrica. La fonte di energia che faceva brillare le luci dei clienti era il carbone.

Lo stesso tipo di energia veniva utilizzato in Germania, quando il paese costruì le sue prime centrali elettriche negli anni ’90 dell’Ottocento. Si trovano nelle regioni lignitiche di Lausitz, a est, e della Renania, a ovest. Nel secolo successivo, la necessità di carbone aumentò con lo sviluppo dell’industria e quando la lignite raggiunse il suo apice negli anni ’80, la Germania ne estrasse circa 400 milioni di tonnellate all’anno.

La lignite viene estratta sia nella Germania occidentale che in quella orientale.  La foto mostra la miniera a cielo aperto di Wilesow a est, vicino al confine con la Polonia.

Foto: Lisa Mathison

Ma chi Un tempo apriva la strada allo sviluppo sociale, oggi rappresenta qualcosa di completamente diverso. La causa principale dei cambiamenti climatici che minacciano la vita animale e vegetale sulla Terra è la combustione di combustibili fossili. Il peggior combustibile fossile è il carbone.

Mentre l’energia idroelettrica, eolica e nucleare rappresenta la maggior parte della produzione di elettricità in Svezia, la Germania, 150 anni dopo l’apertura delle prime centrali elettriche, fa ancora affidamento sul carbone. L’anno scorso, la lignite ha rappresentato il 22% della produzione di elettricità del paese, con un aumento di poco più di due punti percentuali rispetto all’anno precedente.

Il motivo principale per cui la Germania faceva affidamento sulla lignite era che la fonte di energia era economica. La situazione sta cambiando con l’aumento dei prezzi delle quote di emissione, ma nell’ultimo anno gli aumenti dei costi nel mercato del gas hanno portato a un boom del carbone. Così dice Nicholas Licht della società di consulenza Aurora Energy Research.

– La lignite ha il vantaggio di poter essere estratta in Germania e di garantire l’approvvigionamento energetico a breve termine. Ma ora, con prezzi del gas più bassi e costi più elevati delle emissioni di anidride carbonica, ci aspettiamo che l’estrazione del carbone diventi sempre meno redditizia, dice.

Nell'ultima settimana, centinaia di attivisti si sono battuti per impedire l'evacuazione del villaggio di Lützerath nella Germania occidentale, dove la compagnia energetica RWE vuole estrarre lignite.

Foto: Lasse Edfast

battaglia politica Se la combustione del carbone è continuata a lungo in Germania. La lignite ha ridotto la dipendenza del paese dalle importazioni di energia e ha creato posti di lavoro. Allo stesso tempo, l’estrazione del carbone ha gravi conseguenze sia per il clima che per l’ambiente, e quando vengono costruite nuove miniere, le persone sono costrette a lasciare le proprie case.

Gli attivisti per il clima che attualmente occupano il villaggio di Lützerath per impedire che venga trasformato in una miniera di carbone non sono i soli a chiedere che la battaglia energetica venga abbandonata per sempre. Molti esperti ritengono che sia impossibile per la Germania raggiungere i suoi obiettivi climatici se il paese espande l’estrazione di lignite. Nicolas Licht è uno di loro.

La cosa più importante per eliminare gradualmente il carbone è investire nell’espansione delle energie rinnovabili. Aggiunge che il governo ha obiettivi ambiziosi, ma deve andare più veloce.

Aurora Energy Research ha studiato se il fabbisogno di carbone stimato della Germania potrebbe essere soddisfatto nei prossimi anni anche senza l’esplorazione di Lützerath. La conclusione è che funzionerà, se si include solo la necessità di carbone per fornire elettricità. Circa il 10 percento della lignite è attualmente utilizzato per fabbricare prodotti come bricchette e coke, che viene utilizzato come combustibile nell’industria siderurgica.


Foto: Ina Fassbender/AFP

Cerca anche gruppo Composto da esperti dell’Istituto economico DIW, dell’Università tecnica di Berlino e dell’Università europea di Flensburg, FossilExit valuta che il carbone sotto Lützerath non è necessario per garantire l’approvvigionamento elettrico della Germania.

Il carbone sotto Lützerath è necessario per prevenire i blackout? No, non in qualsiasi momento”, hanno scoperto i ricercatori.

L’aumento dei prezzi dell’elettricità in Germania, dovuto tra l’altro a problemi tecnici nelle centrali nucleari francesi, ha colpito duramente le famiglie tedesche. Ma chiunque pensi che la lignite sotto Lützerath possa abbassare le tariffe dell’elettricità rimarrà deluso. Lo ha spiegato a DN il leader del gruppo di ricerca FossilExit, il professor Bao Yu Oi.

– L’espansione dell’estrazione di lignite – di cui si discute in relazione a Lützerath – non avrà un impatto significativo sui prezzi dell’elettricità. Ciò è dovuto, tra l’altro, al fatto che non ci sono piani per fermare del tutto l’estrazione di lignite, ma bruciarla un po’ meno nei prossimi anni, afferma Bao Ui Ui.

Pao-Yu Oei, professore all'Università europea di Flensburg, guida un gruppo di ricerca che ha studiato il fabbisogno di lignite della Germania nei prossimi anni.

Foto: Università Europea di Flensburg

Il gruppo di ricerca guidato da Pao-Yu Oei ha concluso che gli interessi di profitto della società energetica RWE erano alla base della decisione di estrarre carbone a Lützerath.

Ma qui dice parola contro parola. Il portavoce della RWE, Guido Steffen, ha affermato che la conclusione non è corretta.

– Siamo a conoscenza delle accuse secondo cui siamo interessati al carbone sotto Lützerath solo a scopo di lucro. Ma tutte le autorità ei tribunali dal 1995 che hanno indagato sulla domanda di energia e approvato il crimine di Garzweiler non avevano interesse a che RWE realizzasse profitti, dice Guido Steffen a DN.

Leggi tutto: Dopo due anni di occupazione, il villaggio diventerà una miniera di carbone – La polizia tedesca è pronta a evacuare il campo

READ  Non è obbligato a sostenere Trump