TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Partita di Formula 1 estremamente emozionante: i rivali sono uguali

La competizione a Jeddah in Arabia Saudita è stata circondata da diverse situazioni controverse. Ma una volta che le vetture hanno tagliato il traguardo, Lewis Hamilton è riuscito nella missione di oggi: raggiungere Max Verstappen nell’assemblaggio della Coppa del Mondo.

– Guido da molto tempo ormai, ma è stato molto difficile, afferma Hamilton, 36 anni, nella sua intervista vincente a FiPlay.

Ora i due contendenti sono a pari punti in vista dell’ultima gara della stagione ad Abu Dhabi domenica prossima. La persona che taglia per prima il traguardo nella decisione diventa così il campione del mondo.

“Speriamo che sia un buon fine settimana”, dice Verstappen nella trasmissione.

Corse a Jeddah È stato fermato due volte a causa di incidenti in pista. Nella seconda metà, Esteban Ocon è partito in pole position davanti a Lewis Hamilton secondo e Max Verstappen terzo.

Ma l’olandese ha resistito a una curva audace e ha subito preso la posizione di leadership.

Un vantaggio che è durato un po’, ma dopo pochi giri a Verstappen è stato chiesto di far passare Hamilton a causa di un precedente incidente interstellare.

Poi è sorto un malinteso. Verstappen rallentò, ma Hamilton sembrava esitante. È finito con il britannico piuttosto che guidare nelle retrovie del suo rivale.

– Non ho capito perché ha frenato così forte e poi mi sono lanciato contro di lui, e poi ha continuato. Poi ho ricevuto un messaggio che stavamo per passare. Era molto confuso, dice Hamilton.

Verstappen mantiene il comandoMa l’errore è stato successivamente corretto. Sfortunatamente per l’olandese, i giudici hanno anche deciso di concedergli cinque secondi in più per la strana situazione.

READ  Zlatan Ibrahimovic piange la morte del fratello Sabko

– Rallentato, volevo farlo passare. Non voleva guidare, quindi c’era una connessione. Non capisco davvero cosa sia successo lì, dice Verstappen.

Una volta che Hamilton è stato autorizzato a superare Verstappen, non è stato esonerato dalla leadership della gara. Il concorrente di 24 anni ha dovuto guadagnare il secondo posto. Terzo il compagno di squadra di Hamilton, Valtteri Bottas.