TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Parti dello Scettro del Drago salvate dall'incendio alla Borsa di Copenaghen

Parti dello Scettro del Drago salvate dall'incendio alla Borsa di Copenaghen

Secondo la leggenda la torre con le quattro code di drago ritorte proteggerebbe la storica Borsa dagli incendi. Continuò per 400 anni. Quando martedì è scoppiato un forte incendio nell'edificio, la torre è crollata ed è caduta dal tetto.

Il giorno dopo è diventato chiaro che alcune parti del vertice avevano avuto successo.

“Una piccola luce nell'oscurità. Questa mattina, uno dei grandi uomini dei servizi di emergenza mi ha consegnato la parte superiore della sua famosa mazza da aquilone, che era sopravvissuta alle fiamme e alla lunga caduta. “Perché così adornerà ancora una volta il nostro bellissimo posto di lavoro e Copenaghen”, ha scritto a X. Brian Mikkelsen, amministratore delegato della Camera di commercio danese, proprietaria di Borsen.

La parte recuperata verrà ora utilizzata per la ricostruzione della Borsa di Cristiano IV. Perché anche se i fuochi d'artificio fossero ancora in corso e il tetto e i muri crollassero, l'amministratore delegato della Borsa è convinto che ciò accadrà.

Foto: Sepp Spiegel/TT

– Mikkelsen ha detto qualunque cosa accada Radio danese Mercoledì mattina ha incontrato la stampa davanti all'edificio devastato dall'incendio.

La borsa si trova accanto al castello di Christiansborg A Slotsholmen, nel centro di Copenaghen, attualmente in fase di ristrutturazione. Fu costruito nel 1625 e, mentre altri edifici di Copenaghen hanno subito incendi nel corso degli anni, Børsen è sopravvissuto.

Arne Hoy, capo del Dipartimento di Architettura e Cultura dell'Accademia reale danese, ha dichiarato a Danmarks Radio che la ricostruzione della casa storica richiederebbe un lavoro estensivo.

– Credo che oggi non ci sia nessuno che possa capire quanto tempo ci vorrà, quanto costerà, come lo faremo o quale sarà il risultato.

– La cosa più importante al momento è mettere in sicurezza la rovina e documentare tutti i possibili effetti, dice.

Per saperne di più:

La Borsa di Copenaghen ha preso fuoco: la torre è crollata

READ  L'appello di Mette Frederiksen ai danesi: 'Prendete la terza siringa'