TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Oltre 50 gradi in Iraq: ‘quasi critici’

Durante la settimana, diverse città irachene sono in cima alla lista dei luoghi più caldi del mondo attualmente, con temperature che superano i 50 gradi Celsius. Il caldo dovrebbe continuare per tutto il fine settimana.

A causa del caldo estremo, i dipendenti del governo sono stati congedati in nove province, tipo media locali. L’aumento delle temperature è comune in Iraq, che è uno dei luoghi più caldi della Terra.

La temperatura che vediamo ora in Iraq è molto vicina al limite critico di ciò che gli esseri umani possono sopportare quando si tratta di mantenere una temperatura corporea normale e lavorare all’aperto a tali temperature è completamente impossibile, afferma Peter Leungman, MD, cardiologo e ricercatore medico. Ambientale, a SVT News.

Forti tempeste di sabbia

Oltre al caldo, il numero di forti tempeste di sabbia è aumentato durante l’anno. Da metà aprile, otto tempeste di sabbia hanno colpito il paese, un numero maggiore del solito durante il periodo estivo. Le nuvole di sabbia, che si sono diffuse su vaste aree, oscuravano il cielo e limitavano la visibilità, hanno causato problemi alle infrastrutture in diverse parti del Paese.

Il clima rigido combinato con il caldo ha anche portato a regolari interruzioni di corrente che significano, tra le altre cose, che gli iracheni non possono fare affidamento sull’aria condizionata, secondo i rapporti. BBC.

– Oltre alle tempeste di sabbia che colpiscono l’aria e i sistemi di ventilazione, anche la stessa sabbia del deserto è dannosa per la salute. “Sarebbe un doppio shock con il calore e il rischio di mettere in pericolo il cuore e i polmoni”, afferma Peter Leungman.

READ  Norvegia: il leader delle SS-Jonas Gahr Støre in testa alle elezioni parlamentari

Le Nazioni Unite hanno classificato l’Iraq come uno dei paesi del Medio Oriente più vulnerabili ai cambiamenti climatici.