TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ode è stata contrassegnata come la chiave della controffensiva ucraina nel sud

Il promontorio di Kinburn, vicino alla città portuale meridionale di Otjakiv, cadde in mano ai russi a giugno. Da allora, la situazione è rimasta relativamente invariata, ma nelle ultime settimane sono arrivate informazioni su vari sviluppi nella regione.

Da parte ucraina, sembra relativamente tranquillo sull’attività in corso nel Capo, ma è chiaro che si stanno compiendo sforzi per recuperare terreno. Il controllo di Kinburn significava anche il controllo di gran parte del Mar Nero.

ISW: aperto per le operazioni in direzione est

Allo stesso tempo, molti assessori ritengono che la testa con la sua posizione geografica potrebbe svolgere un ruolo più importante di quello. Kinburn è un collegamento terrestre diretto alla sponda meridionale del fiume Dnepr, dove la Russia stabilì posizioni difensive dopo essersi ritirata da Kherson a est.

Tra questi l’American Research Institute for the Study of War (ISW) ha ripetutamente sottolineato l’importanza del mantello per il successo ucraino dall’altra parte del Dnepr.

Il think tank, ad esempio, ha scritto in un rapporto sull’andamento della guerra a novembre: “Il controllo del promontorio di Kinburn significava che le forze ucraine potevano svolgere potenziali operazioni a est con molto meno fuoco di artiglieria rispetto all’attraversamento del fiume”. 21.

Kinburn potrebbe essere la chiave del contrattacco ucraino? Ascolta l’ex presentatore Jürgen Elving nella clip qui sopra.

READ  L'Organizzazione Mondiale della Sanità in Europa apre le sue porte per imporre la vaccinazione