TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nuova analisi: forse il doppio delle persone infettate dal virus nel mondo sono morte

I ricercatori hanno scoperto che quasi 6,9 milioni di persone sono morte a causa del Covid-19, rispetto agli oltre 3,2 milioni di decessi, secondo la Johns Hopkins University, registrati a livello globale finora.

Il tasso di mortalità riportato è strettamente correlato al numero di test Covid eseguiti in un paese, secondo l’IHME.

– Se non esegui il test spesso, è probabile che perdi molte morti a causa del Coronavirus, afferma Christopher Murray, presidente di IHME.

Il National Board of Health and Welfare protegge le sue statistiche

Mona Horgren, capo del dipartimento presso il Consiglio nazionale per la salute e l’assistenza, afferma che lo studio in questione si basa sui numeri di controllo delle infezioni che l’autorità ha raccomandato di non utilizzare nei confronti internazionali, poiché questi numeri dipendono in larga misura da quanto essi sono stati campionati.

– Può essere il caso di molti paesi che non sono stati campionati, soprattutto all’inizio dell’epidemia, e quindi queste morti non sono state trovate.

Il National Board of Health and Care conferma che le sue statistiche sulle cause di morte si basano su certificati creati dopo tutti i decessi avvenuti in Svezia, che vengono poi inviati al National Board of Health and Care, che li esamina, documenta e registra. .

Quindi non è che il tasso di mortalità della Svezia possa essere il doppio? Ti senti sicuro delle statistiche disponibili?

– Si. È realizzato con lo stesso metodo utilizzato dal 1961 sul certificato di causa di morte. Abbiamo anche sistemato le nostre statistiche con FHM e Statistics Sweden e siamo arrivati ​​all’incirca allo stesso risultato.

READ  Il cancelliere austriaco Kurz si dimette GP