TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Non ho pagato l'anello della volpe: sarà rimesso all'asta

Immagine da un video musicale che mostra gli anelli Fox collegati a una rete Foxtrot.  Un anello simile è stato recentemente venduto all'asta dallo sceriffo, ma l'acquirente non ha mai pagato il prezzo.  Foto d'archivio.

Un ufficiale giudiziario ha venduto un anello di volpe presumibilmente appartenente a qualcuno della rete Foxtrot per 66.500 corone svedesi, ma l'acquirente non ha pagato.

Expressen ora scrive che una nuova asta è in attesa.

Quando è stata fatta l'offerta la settimana scorsa, l'acquirente aveva due giorni per pagare, ma secondo Kronofogden i soldi non sono mai arrivati.

– Ciò che accade se non viene venduto è che facciamo un altro tentativo di venderlo, dice Helena Escher, direttrice stampa dell'autorità, a Expressen.

L'interesse per quello che viene descritto come il simbolo della rete Foxtrot è stato enorme. L'anello, realizzato in oro 18 carati e a forma di volpe, è stato sequestrato durante una perquisizione domiciliare. Il prezzo richiesto era fissato a 7.500 corone svedesi, ma l'offerta finale era quasi dieci volte superiore.

L'asta è stata controversa e si dice che anche Kronofodin sia stata condotta con emozioni contrastanti. Adesso verrà ripristinato “entro due settimane”.

Il prezzo d'acquisto deve essere utilizzato, tra l'altro, per saldare i debiti del proprietario originario nei confronti delle vittime di reati.

READ  S ha sacrificato il movimento per fermare kesson