TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Missione: Abbas annullerà le elezioni palestinesi a maggio

Questo è quanto ha detto a DN una fonte affidabile negli uffici governativi di Ramallah. La decisione finale verrà presa giovedì, quando si riunirà il partito al governo di Fatah.

Abbas sarà citato come motivo della sua decisione secondo cui Israele ha bandito i palestinesi da Gerusalemme est. Ma pochi palestinesi mettono in dubbio la vera causa: il movimento islamista Hamas e due liste separate dello stesso partito del presidente, Fatah, faranno meglio della lista ufficiale di Fatah di Abbas, secondo i sondaggi di opinione.

HamasChe ha ottenuto il 40% dei voti nelle ultime elezioni parlamentari del 2006, chiede ad Abbas di consentire che le elezioni si svolgano come previsto e di “non usare Israele come scusa”.

Abbas ha interrotto la sua promessa di tenere le elezioni quest’estate, prima che il “piano di pace” di Donald Trump diventasse irrilevante e prima che Israele abbandonasse i suoi piani per annettere parti della Cisgiordania. Il suo approccio più vicino lo avvertiva all’epoca che elezioni libere avrebbero avuto conseguenze disastrose per il presidente, il cui regime è meno popolare che mai.

Uno dei più stretti confidenti di AbbasSecondo quanto riferito, Hussein al-Sheikh si è recato in Qatar per cercare aiuto nel persuadere Hamas a rassicurare i suoi sostenitori quando arriverà la notizia delle elezioni annullate. Il Qatar, con una sovvenzione mensile di 25 milioni di dollari, paga gran parte del settore pubblico nella Gaza controllata da Hamas.

READ  Il più grande partito di opposizione alle nuove elezioni finlandesi