TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Microsoft Store segue l’Epic Store: riduce i costi degli sviluppatori di giochi

Quando gli sviluppatori vendono il loro gioco tramite piattaforme come Steam, Microsoft Store ed Epic Games Store, una certa parte delle entrate va alla piattaforma. Sia per Steam che per Microsoft Store, la percentuale è attualmente del 30 percento. Tuttavia, solo il tre percento del settore ritiene che sia una quantità ragionevole, secondo un rapporto di Conferenza degli sviluppatori di giochi.

Come parte del nostro impegno per consentire a ogni creatore di giochi per PC di ottenere di più, a partire dal 1 ° agosto, la quota degli sviluppatori dei ricavi netti delle vendite di giochi per PC per Microsoft Store salirà all’88%, dal 70%. La chiara partecipazione agli utili, senza restrizioni, significa che gli sviluppatori possono portare più giochi a più giocatori e ottenere un maggiore successo commerciale in questo modo. – Matt Botti, Chef per Xbox Game Studios

D’altra parte, l’Epic Games Store ha scelto di addebitare solo il 12 percento e ora Microsoft sta seguendo gli stessi passaggi. A partire dal 1 ° agosto, gli sviluppatori di giochi riceveranno l’88% delle entrate, afferma Matt Botti, CEO di Xbox Game Studios di XboxWire. Dicono che la ragione del cambiamento è che Microsoft vuole supportare gli sviluppatori e dare loro l’opportunità di offrire più giochi a più giocatori e allo stesso tempo trarne maggiori profitti.

Il modello al 30% di Steam è sempre stato il punto di riferimento, poiché era il numero 1 in termini di vendite di giochi digitali. Dopo la chiara posizione di Epic Games Store su questo tema, tra le altre cose, ci vorrà solo il Google Play Store dal 1 luglio 15 per cento del primo milione In dollari guadagnati.

READ  Il creatore di Fortnite riempie le casse - $ 240 miliardi

Da un lato, Steam sta facendo il contrario, tagliando le commissioni dopo aver guadagnato dieci milioni di dollari. È stato criticato per aver impedito sviluppatori più piccoli e avvantaggiato solo giocatori più grandi. Nonostante ciò, Steam ha ancora il sopravvento in termini di numero di sviluppatori che lanciano giochi sulla piattaforma e l’ammontare delle loro entrate generate da essa, secondo rapporto FRån Game Developers Conference (GDC).

L’aumento delle commissioni si applica solo al Microsoft Store per PC, in quanto per le console Xbox, sono attualmente invariate. Tuttavia, ridurre le dimensioni del giocatore alle dimensioni di Microsoft aumenta la pressione su Steam e su altre piattaforme PC per produrre commissioni più competitive.