TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Microsoft sta testando una VPN integrata per Edge

Oggi è possibile fare la maggior parte delle cose direttamente nel browser e nelle aziende che si battono per l’interesse di molti utenti. Microsoft si concentra molto su Edge, testando e allontanandosi dalle complicate impostazioni dei browser standard in Windows 11. L’azienda sta anche cercando di impressionare gli utenti aggiungendo più funzionalità.

Ora sembra che il servizio VPN integrato sia qualcosa che Microsoft sta testando in Edge, una funzionalità che gli utenti curiosi potranno attivare in futuro. Il gigante del software chiama la funzione “Rete sicura” e spiega che si tratta di una modalità che crittografa la connessione, impedisce il tracciamento e mantiene private le informazioni sulla posizione. Microsoft non usa il termine VPN (Virtual Private Network) per descriverlo, ma non c’è dubbio che questo servizio è ciò a cui è destinato.

A differenza della maggior parte dei servizi VPN, la variante Edge integrata dovrebbe essere gratuita, almeno per coloro che possono gestire 1 GB di dati al mese. I dati consumati possono essere visualizzati direttamente nel browser, ma Microsoft non scrive cosa succede se il limite viene superato o se è possibile pagare di più. Tuttavia, è chiaro che Cloudflare è l’azienda responsabile del servizio che elimina “Dati diagnostici e di supporto” dopo 25 ore.

Microsoft spiega che un account Microsoft e un browser Edge sono tutto ciò che serve per sfruttare la funzionalità di rete sicura. occupazione Il sito web dell’azienda Ci sono più istruzioni su come attivarlo. Il futuro mostrerà se il servizio VPN integrato troverà la sua strada verso Edge in futuro, quando, come funzionerà e se verranno aggiunte versioni a pagamento.

READ  Il banner ora include Death Stranding e Kojima Productions nel fuoco incrociato? ...

Devi avere Javascript abilitato per partecipare ai sondaggi.