TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mi sento calmo - ecco perché

Mi sento calmo – ecco perché

Chi prende l’orecchio?

La Norvegia ha sconfitto la Svezia. nel calcio. So che in casi normali avrebbero voluto dichiarare lo stato di emergenza. ma ora?

Dall’altra parte del centrocampo, non è stato il vicino goffo a lanciare sul prato i peggiori atleti dell’inverno. Questa è la Norvegia, una nazione calcistica in evoluzione e una nazionale che sta andando nella giusta direzione, e penso che anche loro possano giocare meglio di così.

Questa è una cosa. Questo è il secondo. La Svezia stasera era concentrata sulla riserva. La squadra ha iniziato la sua seconda partita in quattro giorni con un infortunio ridicolo. Non solo questo. Né la disposizione del centrocampo né la scelta dei centrocampisti, due parti di supporto della squadra, reggono un apice storico così com’è.

Quindi non è stato possibile lamentarsi degli undici titolari. Non ho dubbi anche sul capitano della nazionale e sul trasferimento in campo di Peter Wettergren. Implementazione effettiva? È stato naturale iniziare la partita nervoso ed è stato divertente maturare lo sforzo come è successo fino a quando la Norvegia non ha sfondato.

Così. Ha vinto la Norvegia. Uno dei migliori giocatori al mondo a segnare con un rigore assegnato in modo errato e un’occasione da gol nata da un buco nero. Per la nostra nazionale, non vale la pena nascondersi nella stessa cosa per il bene di questo.

La Norvegia ha preso il comando

Inizialmente la banda di Janne Andersson iniziò. Durante l’inizio della partita, hanno mostrato molto rispetto all’avversario. Il team Ståle Solbakken ha ringraziato e accettato. Appena due minuti dopo, stava per tirare velocemente quando uno dei cinque bulli vestiti di rosso, Sorloth, scaglia con disinvoltura Aleksandar Milosevic con il braccio e Aliounoussi deve finire in area di rigore. Otto minuti prima del gioco, ha guadagnato un’altra posizione nell’ultimo secondo pallone. La Norvegia stava guidando.

READ  Ora i 50 gol più belli del Campionato Europeo sono stati segnati - e in lista ci sono fino a cinque gol blu e gialli

Il fantasma Robin Olsen ha salvato un cenno nella sua posizione sinistra prima che la resistenza svedese non fosse abbastanza. Thorsby ossessionato dalla corsa è emerso dietro la sorpresa di Emil Krafth e ha stabilito più del semplice contatto. C’era comunque un rigore, senza il VAR check.

Se hai un posto dove sarà giusto, ricordalo.

Un passaggio è troppo

Tuttavia, la punizione non deve oscurare la difficile verità che è emersa nell’arena nazionale. La Norvegia ha preso il comando, ed era perfettamente giusto.

La Svezia ha continuato ad allenarsi per giocare in modo diverso. La Norvegia all’inizio ha vinto la battaglia fisica, ma ha mangiato in gialloblù, ed è stata comunque dura, poiché la squadra è rimasta con la palla e sembrava per la maggior parte confusa. Il grosso problema è stato riscontrato in fondo al campo dove il ritmo lento e l’incertezza di alcuni giocatori hanno fatto sì che i primi avrebbero avuto il tempo di subire fallo dai giocatori norvegesi ogni volta che c’era una possibilità.

Una passata di troppo, un altro pensiero, ricominciare.

Tuttavia, la tensione è aumentata durante la metà. Il punto luminoso sopra tutti gli altri è stato Jens Cajuste, che sembrava un giocatore equilibrato che potrebbe avvantaggiare notevolmente questa squadra. Oltre ad essere nel posto giusto ea vincere la palla, è stato efficiente e coraggioso quando l’ha presa. Quando anche Emil Forsberg ha iniziato a farsi strada nel gioco, la Svezia ha avuto per la prima volta un accenno di flusso nella partita. Due semi-dignitosi calci di punizione in porta hanno concluso il girone di apertura.

READ  Gediti si dimette presto, ma spera di giocare la prossima partita dell'Allsvenskan: "Non sono preoccupato per l'infortunio stesso"

La vita è tornata a una partita che sembrava persa per un po’.

Nessuna tentazione

La tendenza è continuata. La Norvegia è stata spinta in grembo a Uusimaa all’inizio del secondo tempo e la prima occasione da gol è stata sfruttata vedendo svilupparsi il gioco della Svezia. Attacco paziente che ha portato a un perfetto inserimento di Claesson ad Augustinsson e una palla solida contro Krafth sul secondo palo.

Pressa aumentata. Alla Norvegia non è stato permesso di respirare, Uno dei motivi principali è stata la persistenza di Cajuste. Lo scontro dopo la mischia è finito allo stesso modo, e quando si è sentito abbastanza caldo nei suoi vestiti, ha iniziato con la palla anche se era circondato dagli avversari.

Elianga e Geocris sono entrati – e nel magro 0-2. Un lancio lungo debole, un errore di Joachim Nilsson (partita tosta) e abbastanza metri in area di rigore che Haaland non sbaglia mai.

L’obiettivo è lontano dalla Svezia, un trend poco interessante. Haaland e Sanderberg hanno bruciato i tiri liberi. Era un po’ simile contro la Polonia quando il cartellino della Coppa del Mondo era sparito, l’aria può uscire da questa nazionale anche se c’è stato tempo per cambiare le cose. Questa è probabilmente la cosa più preoccupante di questo sforzo, perché in termini di gameplay ho visto un salto in avanti in nome dell’onestà.

aspettando con lei

Sì, avete letto bene.

Sconfitta poi contro la Norvegia. E qui mi siedo e provo un sollievo positivo?

Ecco i motivi. Il capitano della nazionale svedese non è qui. Al piede di Victor Nelson Lindelof mancano almeno tutte le altre qualità che possiede. Quando torna, il gioco che sta giocando la Svezia ha un altro potenziale. L’assenza di Albin Ekdal costringe a un radicale cambio generazionale a centrocampo che ne ha alterato anche le dinamiche. Si sistemerà meglio. Il compagno di centrocampista Lindelof? Il più difficile. Ma chissà cosa è meglio. Philip Hellander e Karl Starvelt sono rimasti feriti. Pontus Jansson non vuole unirsi. In attacco, Anthony Ilanga ha segnato più di un gol eliminatorio, ha avuto un impatto positivo sulla partita quando è entrato e la combinazione può ancora essere affinata con Jesper Carlson.

READ  I 15 più grandi spettacoli cinematografici di questo inverno | Film Zen

Questo non dovrebbe reggere, ma qui non è rotto. Un’occasione per un’analisi completa della crisi della nazionale? Perché questa squadra ha perso in questo modo contro la Norvegia?

Sto aspettando con lei.

Krafteh su Punizione: “Non capisci come può essere una punizione”