TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mary Mandelman sulla crisi economica

Fu costretto ad aprire il cortile ai visitatori per sopravvivere

Pubblicato:
Aggiornato:

Volentieri

La pandemia ha colpito duramente i Mandelman.

Dopo la perdita finanziaria dello scorso anno, ora sono costretti ad aprire la fattoria ai visitatori.

Ora dobbiamo aprirci se vogliamo sopravvivere, dice Mary Mandelman.

Marie MandelmanE 57 e Gustav MandelmanIl 56enne sta attualmente registrando una nuova stagione di “Mandelmanns”. Nel frattempo, cercano di completare il loro nuovo spaccio aziendale e di coltivare arance nella fattoria Djobadal a Skåne.

– Siamo al completo ma speriamo di poter sbloccare tutto presto. Forse all’inizio di giugno, dice Mary Mandelman.

Mary e Gustav Mandelman.

Foto: BJÖRN LINDAHL

Mary e Gustav Mandelman.

Colpito da Corona

Dice che la pandemia di Corona li ha colpiti duramente e che hanno affrontato difficoltà lo scorso anno.

– Ci hai colpito molto. L’anno scorso abbiamo dovuto chiudere completamente altrimenti, in estate abbiamo un giardino per i visitatori e abbiamo dovuto chiuderlo perché sentivamo di non poterlo adattare all’aura, dice Mary Mandelman.

Il fatto che siano stati costretti al blocco significa che una gran parte del loro reddito è andata persa nell’ultimo anno.

Quindi ora dobbiamo aprirci se vogliamo sopravvivere. Gustav e io non siamo gli unici a vivere nella fattoria, ma tutta la nostra famiglia vive qui e dipende dalla nostra disponibilità.

Qual è stata la loro salvezza è stato lo stipendio ricevuto da TV4 per “Mandelmanns”.

– Siamo sopravvissuti perché abbiamo questo componente aggiuntivo per la registrazione di programmi TV. Ma questo magazzino è stato rosicchiato a dovere. Costa avere una fattoria. Quindi ora dobbiamo aprirci per sopravvivere.

READ  Il messaggio di gioia di Pirlo a Kulusevsky - inizia contro il Benevento

Mandelmann sono stati innestati

Mary Mandelman dice che aprire di nuovo il cortile è divertente e spaventoso allo stesso tempo.

– Cosa si applicherà? Quali saranno le restrizioni? Come si arriva a questo? Stiamo costruendo e combattendo anche da molto tempo, quindi siamo davvero stanchi. Facciamo fatica a metterlo insieme

È felice che lei e Gustav Mandelman abbiano ricevuto la loro prima dose di vaccino. Tuttavia, sembra almeno molto più sicuro.

– È fantastico che saremo completamente vaccinati per aprire. Ci sono molte persone che vengono qui, quindi dobbiamo cercare di monitorare la diffusione dell’infezione e assicurarci che tutto sia tenuto sotto controllo. Ci saranno restrizioni su come procedere e le divideremo in tre voci al giorno. Ma spero davvero che chi viene qui lo capisca. È per la sicurezza di tutti, anche per noi, dice Mary Mandelman.

Foto: Johan Nelson / TT News

Mary Mandelman.


Pubblicato:

Continuare a leggere

Fu costretto ad aprire il cortile ai visitatori per sopravvivere

Pubblicato:
Aggiornato:

Volentieri

La pandemia ha colpito duramente i Mandelman.

Dopo la perdita finanziaria dello scorso anno, ora sono costretti ad aprire la fattoria ai visitatori.

Ora dobbiamo aprirci se vogliamo sopravvivere, dice Mary Mandelman.

Marie MandelmanE 57 e Gustav MandelmanIl 56enne sta attualmente registrando una nuova stagione di “Mandelmanns”. Nel frattempo, cercano di completare il loro nuovo spaccio aziendale e di coltivare arance nella fattoria Djobadal a Skåne.

– Siamo al completo ma speriamo di poter sbloccare tutto presto. Forse all’inizio di giugno, dice Mary Mandelman.

Mary e Gustav Mandelman.

Foto: BJÖRN LINDAHL

Mary e Gustav Mandelman.

Colpito da Corona

Dice che la pandemia di Corona li ha colpiti duramente e che hanno affrontato difficoltà lo scorso anno.

– Ci hai colpito molto. L’anno scorso abbiamo dovuto chiudere completamente. Oltre a questo, in estate abbiamo un giardino per i visitatori e abbiamo dovuto chiuderlo perché sentivamo di non poterlo adattare all’aura, dice Mary Mandelman.

Il fatto che siano stati costretti al blocco significa che una gran parte del loro reddito è andata persa nell’ultimo anno.

Quindi ora dobbiamo aprirci se vogliamo sopravvivere. Gustav e io non siamo gli unici a vivere nella fattoria, ma tutta la nostra famiglia vive qui e dipende dalla nostra disponibilità.

Qual è stata la loro salvezza è stato lo stipendio ricevuto da TV4 per “Mandelmanns”.

– Siamo sopravvissuti perché abbiamo questo componente aggiuntivo per la registrazione di programmi TV. Ma questo magazzino è stato rosicchiato a dovere. Costa avere una fattoria. Quindi ora dobbiamo aprirci per sopravvivere.

READ  "Forse avremmo potuto chiedere troppo" - Sidvenskan

Mandelmann sono stati innestati

Mary Mandelman dice che aprire di nuovo il cortile è divertente e spaventoso allo stesso tempo.

– Cosa si applicherà? Quali saranno le restrizioni? Come si arriva a questo? Stiamo costruendo e combattendo anche da molto tempo, quindi siamo davvero stanchi. Facciamo fatica a metterlo insieme.

È felice che lei e Gustav Mandelman abbiano ricevuto la loro prima dose di vaccino. Tuttavia, sembra almeno molto più sicuro.

– È fantastico che saremo completamente vaccinati per aprire. Ci sono molte persone che vengono qui, quindi dobbiamo cercare di monitorare la diffusione dell’infezione e assicurarci che tutto sia tenuto sotto controllo. Ci saranno restrizioni su come procedere e le divideremo in tre voci al giorno. Ma spero davvero che chi viene qui lo capisca. È per la sicurezza di tutti, anche per noi, dice Mary Mandelman.

Foto: Johan Nelson / TT News

Mary Mandelman.


Pubblicato:

Continuare a leggere