TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'Irlanda è una forte rivale della Svezia nelle qualificazioni agli europei di calcio

L'Irlanda è una forte rivale della Svezia nelle qualificazioni agli europei di calcio

Un doppio incontro contro l'Irlanda attende la nazionale femminile svedese quando proseguiranno in Svizzera le qualificazioni agli Europei. Se la Svezia vuole evitare un posto nei playoff, probabilmente saranno necessarie due vittorie.

In attacco, l’Irlanda dovrebbe essere l’avversario più facile in un girone che comprende anche Inghilterra e Francia, ma potrebbe non essere così facile.

Per capirne il motivo, bisogna posticipare il tempo al 2021. La Svezia ha poi provato a qualificarsi per la Coppa del Mondo in Nuova Zelanda e Australia.

Lungo la strada incontrarono l'Irlanda, che, con una linea di retroguardia bassa e un potente contrattacco, minacciò piuttosto seriamente gli svedesi. Al Tallaght Stadium di Dublino, la Svezia ha vinto 1-0 dopo un chiaro gol del difensore centrale irlandese Louise Quinn.

Foto: Björn Larsson Rosvall/TT

A Gamla Ullevi a Göteborg La partita si è sviluppata in una trama più serrata. La Svezia ha avuto difficoltà ad abbattere una difesa ben coordinata, ed è stata invece la stella irlandese Katie McCabe a portare in vantaggio gli ospiti.

La Svezia ha fatto un grande sforzo e alla fine Kosovare Aslani è riuscito a tirare la palla in rete. L'obiettivo significava anche che la Svezia si qualificava per la Coppa del Mondo.

– Sono state due partite molto difficili e questo significa che ora c'è molto rispetto, dice Peter Gerhardsson.

Non è quindi un avversario facile quello che attende la Svezia nel doppio incontro.

– È una squadra contro la quale è difficile penetrare e creare occasioni da gol, e ha molti buoni giocatori chiave che sono bravi nei calci di punizione e così via, dice.

fatti.Il principale giocatore irlandese

Katie McCabe, Arsenal: La stella più brillante mai apparsa nella squadra irlandese è Katie McCabe. È uno dei migliori terzini al mondo e sa giocare anche in alto.

Kira Carosa, Onda di San Diego: È nato e cresciuto negli Stati Uniti, ma rappresenta l'Irlanda. Un attaccante grande e potente che aveva iniziato da centravanti nelle qualificazioni.

Louise Quinn, Birmingham: Difensore centrale esperto con un passato all'Eskilstuna United. Un giocatore alto che rappresenta una minaccia offensiva sui calci piazzati.

Courtney Brosnan, Everton: Un portiere che in questa stagione è stato la prima scelta dell'Everton. Come la sua collega Carosa, è nata e cresciuta negli Stati Uniti.

Il girone di qualificazione è composto da quattro squadreDove il primo e il secondo si qualificano direttamente alla Commissione Europea. La terza e la quarta squadra sono costrette a giocare una partita di playoff, mentre 28 paesi si accontentano di sette posti nel Campionato Europeo.

L'Irlanda finora ha perso le partite di qualificazione contro Francia e Inghilterra. Ma per le grandi l'attesa era lunga, se non altro lo parlano i risultati (0-1 e 0-2). La Svezia attualmente ha un punto dopo aver sconfitto gli inglesi e perso contro i francesi.

Peter Gerhardson:

Foto: Björn Larsson Rosvall/TT

La squadra di Peter Gerhardsson Ha avuto difficoltà a segnare gol nelle partite di qualificazione, e ora manca anche l'attaccante Stina Plaxtenius.

– Innanzitutto, esistono diversi tipi di resistenza. Inghilterra e Francia non hanno niente a che vedere con l'Irlanda, ma sarà una partita diversa.

– Forse l'Irlanda vede questa partita come una partita da vincere e ha scelto di giocare a voce più alta e più aggressiva. È difficile sapere esattamente come sarà la resistenza.

Conferma anche che è speciale affrontare la stessa squadra due volte in una settimana.

– Ne sapremo di più nella seconda partita. Non capita spesso di incontrare la stessa squadra due volte in una finestra. È completamente unico. Impari da loro, ma loro imparano tanto quanto noi.

fatti.Qualificazioni agli Europei

Gruppi della Sezione A nelle qualificazioni EC

Gruppo A: Olanda, Italia, Norvegia, Finlandia.

Gruppo Due: Spagna, Danimarca, Belgio, Repubblica Ceca.

Gruppo tre: Francia, Inghilterra, Svezia, Irlanda.

Gruppo quattro: Germania, Austria, Islanda, Polonia.

● La qualificazione è determinata da un sistema di raggruppamento per livelli, simile alla Nations League.

● Le prime due dei quattro gironi di qualificazione della European League One, otto squadre, vanno direttamente alla UEFA. Il trio e i quattro sono costretti a giocarsi i playoff.

● Le otto squadre della Divisione A iniziano i playoff con doubleheaders contro le otto squadre della Divisione C. Le dodici squadre della Divisione B iniziano i playoff con doubleheaders l'una contro l'altra.

● Le vincitrici dei suddetti incontri accedono agli spareggi decisivi con sette doubleheaders, dove le vincitrici accedono al girone europeo.

Per saperne di più: Ellen Wangerheim mostrerà di cosa è capace in nazionale

READ  "Era troppo carico di adrenalina"