TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'icona dell'NBA Shaquille O'Neal ha reso omaggio e rivela una sorpresa

Un certo numero di club NBA ora hanno il numero di Shaquille O'Neal sul tetto.

Ieri sera è stato onorato per la terza volta, con suo grande stupore.

– Dice: non avrei mai pensato che questo giorno sarebbe arrivato.

Nel corso della sua carriera ha avuto tanti numeri di maglia, nello specifico quattro: 32, 33, 34, 36.

E ora un altro di loro è stato sollevato sul tetto di un'arena NBA. Questo da quando il suo primo club della Major League ha reso omaggio a Shaquille O'Neal mercoledì sera: gli Orlando Magic.

C'è un vecchio detto: “Non dimenticare da dove vieni”. Ho iniziato tutta la mia carriera qui e ho vissuto qui per gran parte della mia vita. “Tutti sono stati accoglienti fin dall'inizio e non avrei mai pensato che questo giorno sarebbe arrivato”, ha detto nel suo discorso al pubblico del Kia Center. ABC.

Così, è diventato il primo giocatore nella storia del club ad avere il suo numero ritirato.

Così, O'Neill è diventato il secondo giocatore nella storia del campionato a portare il suo numero in tre diversi stadi del club.

Sorpresa di Shaquille O'Neal

In precedenza, il numero 34 del 51enne era indossato dai Los Angeles Lakers (2013) e il numero 32, proprio come adesso, era indossato dai Miami Heat (2016). Questo è il motivo per cui in passato è stato premiato anche dalla Louisiana State University.

– Ciò significa che tutte le organizzazioni per cui hai giocato ti hanno apprezzato. I tifosi ti hanno apprezzato, e anche la gente. “Hanno dato valore al lavoro che ho svolto”, afferma.

READ  Matthias Ekstrom viene penalizzato al Rally Dakar - perde diverse posizioni

Ma lui stesso non era convinto che ciò sarebbe accaduto in particolare a Orlando. Tra gli altri da quando lasciò il club per i Los Angeles Lakers nel 1996 dopo essere diventato la prima grande stella dell'organizzazione. Tutto questo prima di vincere i suoi quattro titoli NBA e di essere nominato giocatore più prezioso della lega, oltre a raggiungere i playoff.

-So ancora degli altri. Ma non questo… iniziare la mia carriera qui, lavorare duro, giocare qui per quattro anni ed essere onorato in questo modo… questo è probabilmente il più speciale di tutti”, ha detto. L'atleta.

Partita allora? Oklahoma City ha vinto 127-113 contro gli Orlando Magic.