TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le perdite della Russia nella guerra hanno rivelato che 150 persone furono uccise

Pubblicato il 2023-12-19 22.37

Le forze di Putin hanno lanciato un “attacco suicida” in una delle peggiori battaglie della guerra finora.

Ora nuove immagini di droni rivelano l’entità delle pesanti perdite subite dalla Russia ad Avdiivka.

– È un posto terribile, dice il giornalista di AP Jevgenij Maloletka.

L’attacco a sorpresa russo ad Avdizhievka in ottobre si trasformò in uno dei giorni più sanguinosi della guerra in Ucraina.

Secondo l’esercito ucraino, nel giro di 24 ore furono uccisi 990 soldati russi. Newsweek Ha descritto l’incidente come un “attacco suicida russo”. Secondo i rapporti, in totale, più di 13.000 russi sono stati uccisi o feriti durante i due mesi di combattimenti nella regione. Forbes.

L’AP ha ora ottenuto nuovi filmati di droni militari ucraini che mostrano la devastazione sul campo di battaglia nell’Ucraina orientale.

Situato in un campo

La clip mostra 150 soldati morti sparsi nei campi. La maggior parte di loro indossa uniformi russe.

Secondo il 110esimo battaglione meccanizzato ucraino, che ha scattato le foto, i corpi giacevano fuori dal piccolo villaggio di Stepov, a nord di Avdizhievka, dove hanno avuto luogo alcuni dei combattimenti più feroci.

“È un posto terribile”, ha scritto nell’articolo il giornalista di AP Jevgenij Maloletka.

La spiegazione dietro le battaglie

Secondo un nuovo rapporto, la Russia ha distrutto o danneggiato quasi tutti gli edifici di Avdijivka Guardiano. Tutte le scuole furono distrutte e nove cliniche mediche su undici furono danneggiate.

Avdijivka è stato un campo di battaglia centrale nell’invasione su larga scala dell’Ucraina da parte della Russia. Il bombardamento della città era continuo. Abbiamo visto modelli simili in altre città in prima linea come Mariupol e Bakhmut, afferma il rapporto, secondo The Guardian.

READ  Guerra in Ucraina: Mariupol è stata invasa dalle forze russe

Secondo gli esperti, la spiegazione dietro gli intensi combattimenti è che la Russia vuole controllare la città per difendere più facilmente Donetsk occupata dai russi, che l’Ucraina sta cercando di riconquistare.