TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le pause per i baci per il Pågatågens sono annullate

Il personale di Pågatågen a Skåne ha avuto grossi problemi a trovare il tempo per andare al bagno del personale.

Il personale di Pågatågen a Skåne ha avuto grossi problemi a trovare il tempo per andare al bagno del personale.

immagine: Johan Nelson / TT

Dopo diversi anni di lotta, ai lavoratori di Pågatågen è stato concesso il diritto di urinare durante le pause.

Ma ora la corte d’appello ribalta la precedente sentenza.

Ci sono molte persone che si sentono tristi al lavoro in questo momento, afferma il rappresentante senior per la sicurezza Ola Brunnström.

Lo staff di Pågatågen in cielo Hanno avuto grossi problemi a trovare il tempo per andare in bagno, nel bagno del personale.

datore di lavoro raggiunge Ha sottolineato il fatto che ci sono servizi igienici per i clienti sui treni e in molte stazioni. Ma la federazione ritiene che questi servizi igienici non siano sempre molto puliti ma possano rappresentare un rischio per la salute.

A volte è possibile utilizzare i bagni pubblici, il che significa che sono freschi e comodi da calpestare, afferma il rappresentante capo per la sicurezza Ola Brunnström.

– Ma a volte ci sono troppe persone per andare, negli orari dei pub, i bagni possono essere molto noiosi. Quindi, se generalmente lavori in turni serali, potresti non essere in grado di utilizzare i servizi igienici.

Ola Brunnström è il principale rappresentante per la sicurezza.

immagine: Johan Nelson / TT

Ho il diritto di rompere

Quando l’autorità svedese per l’ambiente di lavoro ha indagato sulla questione l’anno scorso, si è scoperto che a volte i dipendenti possono lavorare dalle quattro alle cinque ore senza interruzione. Un problema non da ultimo per le donne che hanno bisogno di cambiare gli assorbenti e per le altre che hanno difficoltà a trattenersi a lungo.

Ciò ha portato a una sentenza del tribunale amministrativo lo scorso autunno in cui, secondo quanto riferito, un datore di lavoro era obbligato a garantire che i dipendenti non dovessero lavorare più di 2,5 ore prima di andare in bagno.

Questa sentenza è stata ribaltata oggi dalla Corte d’Appello di Göteborg. Tra l’altro, perché, forse, non esiste una base giuridica per la decisione.

Per prevenire la cattiva salute

Il presidente del tribunale, Usa Stoll Appeals Court Counsel, ha dichiarato in un comunicato stampa:

I datori di lavoro devono adottare tutte le misure necessarie per prevenire malattie o incidenti sul lavoro dei lavoratori. L’Autorità svedese per l’ambiente di lavoro sovrintende alle questioni relative all’ambiente di lavoro e dispone di ampi poteri in materia di supervisione. Affinché l’autorità possa decidere su un’ingiunzione, tuttavia, il provvedimento deve avere un chiaro fondamento giuridico e la finalità dell’intervento deve prevalere sugli effetti negativi che avrebbe sul datore di lavoro.

Ola Bronstrom, rappresentante senior per la sicurezza:

– Ora vedremo come reagirà l’Autorità svedese per l’ambiente di lavoro, se farà ricorso alla Corte suprema amministrativa o se consentirà alla sentenza di entrare in vigore.

Inserito:

READ  Vittoria della gara svedese - Marcus Ericsson vince a Detroit