TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'amministratore delegato della Lega Italiana elogia l'entusiasmo dei tifosi sauditi per il calcio italiano in vista della Supercoppa di Riad

L'amministratore delegato della Lega Italiana elogia l'entusiasmo dei tifosi sauditi per il calcio italiano in vista della Supercoppa di Riad

Riad: Al Hilal scoprirà oggi l'entità del “grave” infortunio alla gamba di Alexander Mitrovic durante la vittoria per 4-3 contro Al-Shabab nella Saudi Roshan League di sabato sera.

Mitrovic, che prima dell'infortunio aveva segnato una doppietta, portando il suo bottino in campionato a 22 reti in 22 partite, è stato sostituito al 34' dopo essersi ritirato bruscamente mentre correva con la palla.

L'attaccante serbo ha ricevuto l'assistenza dello staff medico mentre lasciava il campo.

Intervenendo nella conferenza stampa post partita, l'allenatore dell'Al Hilal Jorge Jesus, la cui squadra ha mantenuto il vantaggio di 12 punti in testa alla classifica con la vittoria, ha confermato: “Si tratta di un infortunio muscolare. Di solito quando un infortunio viene diagnosticato come un infortunio muscolare, è un infortunio grave, ma comunque (domenica) sarà il momento in cui effettueremo i test e ovviamente potremo dire (cosa c'è che non va).”

Jesus ha aggiunto: “Un giocatore come Mitrovic, non abbiamo un'alternativa uguale a lui, anche se potremmo averlo in altri ruoli. Mitrovic ha giocato per il suo paese ed era in Russia, dove ha trascorso lunghe ore sui voli ed è arrivato due giorni prima “Riguardo alle grandi squadre che giocano in tutte le competizioni come noi. Siamo in diverse competizioni in questo momento e siamo molto vicini a raggiungere il campionato e abbiamo raggiunto le semifinali, quindi c'è un rischio “Il prezzo da pagare per il successo. Tutte le grandi squadre pagano questo prezzo per il successo. Non siamo una squadra che gioca tutte e sette o otto le giornate”.

Al-Hilal è passato in svantaggio contro Al-Shabab dopo soli tre minuti grazie al tiro di Musab Al-Jawir dal limite dell'area di rigore, che è rimbalzato all'interno del palo prima di raggiungere la rete. Poi Yassine Bounou ha bloccato un potente tiro di Carlos per evitare che il punteggio diventasse 2-0 per Al Shabab.

READ  TV: Hammarby è uscito duro in Coppa

Al Hilal ha poi preso il controllo della palla e la doppietta di Mitrovic, la prima su calcio di rigore, si è aggiunta al 10esimo gol stagionale di Sergej Milinkovic-Savic, portando la capolista in vantaggio per 3-1 all'intervallo.

Salem Al-Dosari ha segnato il quarto gol prima dello scadere dell'ora, ma Al-Shabab è poi tornato e ha segnato prima con il gol di Hussein Al-Sibiani e poi con un meraviglioso calcio di punizione di Romain Saiss 12 minuti prima della fine. Un minuto prima della fine della partita, il sostituto Nawaf Al Saadi ha sparato un tiro che ha colpito la traversa, ponendo fine al tempo di recupero di Al Hilal e ottenendo la sua trentesima vittoria consecutiva ed estendendo il suo record mondiale di vittorie consecutive.

Gesù aggiunse: “L’importante è che abbiamo vinto contro un concorrente forte”.

Il tecnico delle giovanili Vitor Pereira è soddisfatto della risposta della sua squadra dopo la sconfitta per 4-1 e ha detto che ci sono aspetti positivi da trarre dalla prestazione.

Ha detto: “L'Al-Hilal ha tanti giocatori di alto livello. Se guardo la panchina, vedo i giocatori della Nazionale”. Ma alla fine, il secondo tempo è stato pieno di coraggio, attitudine, fiducia e vero spirito per recuperare i gol di cui avevamo bisogno per pareggiare o vincere. Penso che se avessimo pareggiato la partita avremmo provato a segnare ancora per vincere. Questo è lo spirito che voglio nella mia squadra. Sono felice di questo spirito che ho visto. “Dire che il risultato sia giusto o ingiusto, beh, il calcio è calcio”.

Al-Shabab sarà il prossimo nella Saudi Roshen League mercoledì 3 aprile, quando ospiterà Riyadh. Al-Hilal ha ospitato Al-Akhdood la sera prima.

READ  Immagini TV norvegesi La Svezia ha chiuso l'allenamento