TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La zecca infettiva russa prende il controllo di Norrbotten

Nel 2019, l’Istituto veterinario svedese SVA ha iniziato uno studio sulla zecca dominante nel nord della Svezia. Questo perché nel 2016 hanno scoperto una specie di zecca russa su diverse isole del Golfo di Botnia: la zecca Tajga.

Un totale di 573 marcatori è stato presentato per l’analisi alla SVA. 325 di questi sono stati inviati da Norrbotten. Lì, fino a quattro zecche su cinque erano zecche della taiga (82 percento).

Molte zecche della taiga si trovano nel Norrbotten a causa del clima freddo, racconta Giulio Grandi, parassitologo della SVA SVT.

Molto più dei vicini

L’elevata prevalenza dei castelli della taiga è confermata dal confronto con le regioni limitrofe di Jamtland, il 3% di 80 analisi e il 6% di Vesterbotten di 141 analisi, secondo SVT.

Hanno invaso da est e sono stati trovati in Siberia e Mongolia, tra gli altri luoghi, dice Grandi.

La zecca della taiga è anche considerata una specie più pericolosa di quelle che si trovano in Svezia. Questo perché possono trasportare due tipi più violenti di virus TBE, secondo la SVA.

La TBE può causare la meningite.

Leggi di più: Malin e Kidd parlano di una puntura di zecca: abbiamo dovuto chiamare il 112: “Spaventoso”
Leggi di più: I morsi di zecca regolari possono causare una grave allergia alla carne
Leggi di più: Evita le zecche sui tuoi animali: trucchi che funzionano
Zecche: 5 cose importanti da tenere a mente quest’estate
READ  Il contagio dilaga in Africa: 'C'è il rischio di nuove varianti'