TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La vendetta del Chelsea: un grande passo verso le partite di Champions League

Il Leicester è tornato a casa sabato con il suo primo titolo di FA Cup in assoluto dopo 1-0 contro il Chelsea a Wembley.

Ma la domanda è se le “volpi”, per così dire, hanno vinto la battaglia e hanno perso la guerra. La scorsa stagione, Leicester ha avuto un lungo posto in Champions League, ma è arrivato dopo aver rotto Corona ed è arrivato quinto alla fine.

Ora può essere una noiosa iterazione del club.

Dopo la perdita A Stamford Bridge contro lo stesso Chelsea, Leicester rimane il quarto posto più desiderabile della Champions League. Ma i cinque del Liverpool sono tre punti dietro e hanno due partite da giocare – e anche una migliore differenza reti, che è il primo fattore decisivo se due squadre finiscono sullo stesso punto.

Il Liverpool deve ancora affrontare Burnley (fuori casa mercoledì sera) e Crystal Palace (sabato in casa), due squadre nella metà inferiore, mentre il Leicester nell’ultima partita di campionato affronterà il Tottenham al sesto posto, che è a caccia di un posto in Europa League. .

Il Leicester è quarto tra i primi quattro da gennaio, ma mercoledì sera la squadra può scendere al quinto.

D’altra parte, sembra che il Chelsea sarà in grado di includere anche le partite di Champions League della prossima stagione. La squadra ha un punto di vantaggio su Leicester e quattro sul Liverpool, quindi sabato è nelle loro mani contro l’Aston Villa. Se il Chelsea fallisce, i “Blues” hanno un’ancora di salvezza in più. Se ci sarà una vittoria in una finale di Champions League contro il Manchester City in questa stagione, il Chelsea si qualificherà direttamente come campione per l’edizione della prossima stagione.

READ  Requisiti di Ingemar Stenmark per partecipare alla Race of Champions

Il Regno Unito ha, Parallelamente al successo della vaccinazione, il graduale allentamento delle restrizioni sul Covid-19. Ora sta cominciando a comparire anche nelle arene del calcio. Martedì sera, i tifosi sono tornati, anche se in modo limitato, sugli spalti per la prima volta da dicembre, quando è stata concessa una breve pausa a un piccolo numero di tifosi.

A Londra, c’erano circa 8.000 spettatori allo Stamford Bridge a cui è stato permesso di tifare per i gol di Antonio Rudiger e Jorginho (calcio di rigore), quando il Chelsea è andato 2-0 nel secondo tempo. Il sostituto Kelichi Iheanacho ha dato ai visitatori qualche speranza di affrontarli, ma Leicester non ha avuto nulla da fare questa volta. Izzy Perez è andato vicino ad aumentare il vantaggio degli ospiti quando si è ritrovato completamente smarcato sotto la porta dopo un passaggio in mezzo.

Oltre alle partite del martedì sera:

Il Brighton ha già ottenuto un contratto in Premier League. Poi la squadra di coach Graham Potter ha colto l’occasione per fare un vero regalo al pubblico di ritorno, circa 8.000. Il Brighton è passato da 0-2 a 3-2 contro i campioni del Manchester City, dopo aver segnato tutti e tre i gol nel secondo tempo contro un decisamente sconfitto. Città di Manchester. Hill Dan Burns è diventato un supereroe con il suo primo gol con una maglia del Brighton.

• Il nuovo arrivato Leeds si è assicurato un posto nella metà superiore dopo 2-0 in trasferta contro il Southampton. La superstar Patrick Bamford ha segnato il suo sedicesimo gol in questa stagione. Il Leeds è attualmente ottavo in classifica e rivendicherà il miglior posto della squadra in Premier League dal 2001-2002.

READ  I giudici spiegano le frasi con gli altoparlanti nelle piazze

● Il Manchester United si è dovuto accontentare dell’1-1 in casa contro il Fulham, già retrocesso dopo aver bruciato diversi posti. Victor Nelson Lindelof ha fatto il suo 29esimo inizio di stagione nella Middle Lock Zone, davanti a 10.000 fan all’Old Trafford.