TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Västtrafik insegue i viaggiatori senza biglietto » Nora Haaland

Si attendono ulteriori controlli. Inoltre, sarà difficile sapere quando il controllore chiamerà il treno. Ora Västtrafik intensifica la ricerca di persone che viaggiano senza biglietto.

Västtrafik deve effettuare ulteriori controlli sui biglietti, anche per i voli tra Kungsbacka e Göteborg. Album fotografico: Nora Haaland

La perdita di Vestravik ammonta a diverse centinaia di milioni di corone ogni anno quando le persone viaggiano in treno e in autobus senza pagare. Si tratta di soldi che possono essere utilizzati per migliorare il traffico.

Ora i controlli sono stati rafforzati e per i residenti di Kungsbacka potrebbe trattarsi principalmente di controlli sulle strade da e per Göteborg. In totale nei prossimi anni verranno effettuati undici milioni di controlli di biglietti, da confrontare con i tre milioni di controlli effettuati oggi.

Il nostro obiettivo non è che più viaggiatori ricevano commissioni aggiuntive, ma che più persone acquistino i biglietti. “È importante aumentare i ricavi dei nostri biglietti ed essere in grado di investire nei trasporti pubblici in modo che più persone possano e vogliano viaggiare in modo sostenibile”, afferma Lars Backström, CEO di Västtrafik, in un comunicato stampa.

Västtrafik dovrebbe anche rendere difficile vedere la presenza dell’ispettore sul treno o sull’autobus. Cioè, a partire da febbraio dovranno essere assunti ispettori in borghese.

Avremo controllori dei biglietti più visibili di prima, ma non pensiamo che fare altrettanto sarà sufficiente. Abbiamo bisogno di più strumenti con cui lavorare. Quindi lo stiamo testando come supplemento, ma siamo aperti a testare anche altri metodi in futuro.

I controllori civili si identificheranno con carte d’identità durante il controllo dei biglietti.

A titolo di prova, il controllo dei biglietti supporterà anche i treni con i cosiddetti schermi sui binari, dove i passeggeri mostrano il loro biglietto prima di salire sul treno. Si svolgerà principalmente in occasione di grandi eventi con molti tipi di treni.

READ  Martin Eden, recensione: Un grande gioiello italiano

Dall’inizio del 2024 il controllo biglietti controllerà anche i biglietti a bordo della nave di ritorno.