TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La tennista Camila Giorgi ha giocato con un falso passaporto vaccinale

Nessuno si è dimenticato di Djokovic-Gade un anno fa, vero? All’inizio di gennaio, quando il Covid-19 era ancora classificato come un’emergenza sanitaria pubblica, il controllo dei passaporti australiani è stato sospeso quando la star mondiale si è recata nel paese per partecipare agli Australian Open.

Djokovic non ha ottenuto l’approvazione del visto e gli è stato impedito di entrare nel paese. Poi, quando è arrivato il momento degli US Open, il major serbo è stato nuovamente fermato perché non gli era permesso entrare negli Stati Uniti senza prova della vaccinazione.

Tuttavia, un giocatore presente in entrambe le partite era l’italiana Camilla Giorgi, nonostante non fosse vaccinata. Almeno la sua dottoressa, Daniela Grillon, la pensa così.

È stata utilizzata una finta fonte di vaccino

Grillon dice adesso Corriere del Veneto Ha rilasciato un falso pass vaccinale a un tennista italiano.

– La famiglia Giorgi mi ha assunto per molto tempo perché Camila aveva un problema di gomito del tennista. All’inizio dell’estate, mi ha chiesto della possibilità di falsa certificazione per tutti i vaccini, compreso il vaccino Covid-19. Posso confermare che nessuno nella famiglia Giorgi è stato vaccinato contro il Covid-19. Il dottor Grillon dice al giornale che non ho ricevuto denaro da nessuno di loro.

Camila Giorgi ha tre titoli WTA nel suo curriculum ed è attualmente al 26° posto nel mondo. Il quotidiano italiano La Repubblica afferma che Giorgi è sotto inchiesta.

leggi di più: Il numero uno al mondo ha saltato gli Australian Open

leggi di più: Dopo la confusione sui vaccini: “Una preziosa esperienza di vita”

READ  Papa sulla violenza domestica: “problema quasi satanico”

Vuoi saperne di più su come GP lavora con il giornalismo di qualità? Leggi il nostro codice di condotta Qui.