TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Svizzera è una nuova destinazione per le aziende cinesi

La Svizzera è il nuovo obiettivo per le aziende cinesi che cercano di raccogliere fondi. Con l’adozione del programma di peg azionario a luglio, le porte del mercato azionario si aprono e le aziende cinesi si stanno riversando.

Giovedì le prime società cinesi sono state quotate alla borsa svizzera e insieme hanno ricevuto 1,5 miliardi di dollari (circa 15,2 miliardi di corone svedesi), dice la CNBC. Ne seguiranno sicuramente altri.

Approvazione rapida

Le autorità cinesi hanno concordato di emettere azioni di GEM, Gotion High-tech, Keda Industrial Group e Ningbo Shanshan a una velocità sorprendente. Il processo che di solito richiede mesi viene completato entro due settimane, Wang Hang, partner di Baker McKenzie, ha detto alla CNBC.

Sempre più persone vogliono andare in Svizzera

Quindi non si tratta di IPO, si tratta di un nuovo canale per le società cinesi quotate in Cina per portare capitali dall’estero.

Le quattro società sopra elencate hanno emesso Global Depository Receipts (GDR) su Six Swiss nell’ambito del nuovo programma Svizzera-Cina Equity Link con le borse di Shanghai e Shenzhen.

Secondo Wang Hang, 13 società cinesi hanno già annunciato la loro volontà di quotare in borsa in Svizzera.

“Ci sono più persone che lo stanno pianificando ma non lo stanno rendendo pubblico”, afferma Hang Wang.

Leggi anche: Le banche cinesi rischiano 3.500 miliardi di dollari in una crisi immobiliare [Dagens PS]

Leggi anche: Alibaba vuole quotare le sue azioni iniziali alla borsa di Hong Kong [Dagens PS]