TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La storia dell’aereo dirottato e di Raman Pratasevic

Copia stampata di Dagens Nyheter, 2021-05-29 13:01

Titolo originale dell’articolo: https://www.dn.se/varlden/nagon-fran-kgb-ar-mig-i-halarna/

Inizia già al momento del check-in. Un uomo sconosciuto cerca di fotografare il suo passaporto e Raman Pratasevic rovina la sua merda. Ma cosa fai?

Chi può raggiungere il giornalista bielorusso a bordo del volo Ryan Airlines tra Atene e Vilnius?

Anna Lena Lorne parla degli orologi che cambiano la vita di Pratasevic. Ciò ha mostrato ancora una volta all’Europa a cosa potrebbe essere preparato un dittatore.

Questo è un articolo chiuso. Accedi come abbonato per continuare a leggere.


registrati

immagine 1 Di 9
Un cane bomba annusa tutti i bagagli di un aereo Ryanair a Minsk. In effetti, si tratta più di giochi per mostre. La minaccia della bomba non era valida.

Foto: AFP

immagine 2 Di 9
Il leader dell’opposizione bielorussa Svyatlana Tsesjanovskaga descrive il rapimento di Pratasevic come abominevole. In precedenza aveva percorso la stessa rotta da Atene a Vilnius.

Foto: Petras Malluccas / AFP

immagine 3 Di 9
Nel video diffuso da fonti pro-Lukashenko, Sophia Sabega sbatte gli occhi, parla in modo rapido e meccanico ed è chiaramente a disagio con la situazione.

Foto: Telegram / AFP

immagine 4 Di 9
L’aereo di Ryanair aveva quasi raggiunto il confine con la Lituania quando improvvisamente si voltò e si diresse invece all’aeroporto di Minsk, che era troppo lontano.

Foto: Piata Zurzel / TT

immagine 5 Di 9
La premier lituana Ingrida Simonetti incontrerà i giornalisti all’aeroporto di Vilnius domenica sera, 23 maggio, quando l’aereo di Ryanair atterrerà finalmente senza Pratasevic o Sabija a bordo. Altri tre passeggeri sono sbarcati dall’aereo a Minsk, tra i quali due cittadini bielorussi, probabili agenti.

Foto: Petras Malluccas / AFP

immagine 6 Di 9
I genitori di Pratasevi, Natalia e Dzmitriy Pratasevi, hanno scattato delle foto il 25 maggio a Wroclaw, in Polonia, dopo esservi trasferiti. Dzmitri Pratasevich è convinto che suo figlio sia stato picchiato dal KGB.

Foto: Gap Arens / AFP

immagine 7 Di 9
I genitori di Pratasevic, Natalia e Dmitriy Pratasevic, hanno partecipato a una conferenza stampa a Varsavia il 27 maggio 2021.

Foto: Wojtek Radwanski / AFP

immagine 8 Di 9
Nel video non datato di Pratasevich rilasciato dal KGB bielorusso il 24 maggio, aveva un graffio sulla fronte. Secondo padre Dzmitri Pratasevich, la sua faccia e il naso sono lavati. Dzmitriy Pratasevich crede che il naso di suo figlio sia rotto.

Foto: Telegram / AFP

immagine 9 Di 9
Il 26 marzo 2017, Raman Pratasevich ha partecipato a una manifestazione a Minsk ed è stato arrestato.

Foto: Sergei Grits / AP


READ  Almeno otto morti in una sparatoria in una scuola russa