TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“La morte di mia sorella mi ha salvato la vita”

Chris Evert parla di cancro

La leggenda del tennis Chris Evert, 67 anni, ha sviluppato un cancro a dicembre.

Ora sembra averla sconfitta, grazie alla sua sorellina.

La morte di mia sorella mi ha salvato la vita, dice su HBO.

All’inizio di quest’anno, uno dei più grandi giocatori nella storia del tennis, Chris Evert, ha detto di avere un cancro.

Alla 67enne americana è stato diagnosticato un cancro alle ovaie a dicembre, la stessa malattia per la quale sua sorella minore Jane è morta quasi due anni prima.

Poiché la malattia potrebbe essere ereditaria, i medici hanno chiesto a Chris di sottoporsi a un esame, che ha portato alla scoperta del tumore in una fase iniziale.

messaggio positivo

Mi sento così fortunato, dice Chris Evert Buon giorno America Dopo aver completato la sua sesta, e probabilmente ultima, chemioterapia.

Non è necessario sottoporsi ad altri trattamenti e, secondo i medici, c’è una probabilità del 90% che il cancro non si ripresenti.

La morte di mia sorella mi ha salvato la vita, dice in un trailer della serie HBO “Real Sports”, dove si apre sulla sua battaglia contro il cancro.

“Lei mi piace”

Jane Everett ha 62 anni. Ha anche giocato a tennis ed è stata classificata al 28 ° posto nel mondo come miglior giocatore nel 1978.

Come sorella, sono rimasta colpita dalla sua meravigliosa personalità e dalla sua incrollabile devozione ai propri cari. Ha avuto una lotta coraggiosa e il cielo dovrebbe essere felice di averlo, ha detto l’ex creatore del mondo ESPN a ESPN.

READ  "Voleva guidare, ma ho detto di no"

Chris Evert ha dominato il tennis negli anni ’70 e ha vinto 18 titoli del Grande Slam.

Jane e Chris Evert.