TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Juventus vince l’incontro svedese – Keys in casa della Roma

Domenica la Roma ha affrontato la Juventus in uno scontro al vertice. Prima dell’incontro la Roma era in testa con 30 punti, seguita dalla Juventus con 24 punti.

Ma i campioni in carica hanno raccolto tre punti cruciali contro la Roma, lasciandoli tre punti dietro la Roma prima della pausa natalizia.

La svedese Linda Sembrandt è stata l’unica titolare mentre la compagna di squadra Evelina Tuljan è dovuta partire dalla panchina. La squadra di casa ha iniziato senza la svedese, anche se erano disponibili Elin Landström, Beata Kolmetz e Stefanie Ohrström.

La squadra di casa è partita forte. Due minuti dopo, Annamaria Certurini, che è riuscita a piazzare la palla, ha messo Pauline Peyrad Magnin nella gabbia degli ospiti. Ma dieci minuti dopo, la Juventus pareggia con Lynette Bierenstein.

Dopo 38 minuti, l’inversione di tendenza è stata una realtà. C’era confusione nell’area della Roma e Julia Grosso è riuscita a mettere a segno un tiro che Christiana Grelli ha superato di testa splendidamente Camelia Cesare.

L’1-2 è andato all’intervallo e pochi minuti dopo il fischio del secondo tempo, Andreza ha pareggiato. Beirat Magning insacca su cross ma il pallone finisce sui piedi di Valentina Giacindi e l’attaccante italiano sfonda il palo. Andreza si avventa sulla ribattuta e riesce a trovare la rete.

Ma poi la Juventus si è ritirata. Bierenstein ha ricevuto un passaggio filtrante, ha sfidato Karina Wenninger e ha messo la palla sul secondo palo. L’attaccante olandese ha poi festeggiato con un rimpallo.

Poi al 79′ Grosso ferma il match sul 2-4.

Con la vittoria la Juventus è ancora al secondo posto, ma ora vicina alla Roma, staccata di soli tre punti.

READ  Emil Holm parla del brutale ferimento di Bartholomew Dragowski