TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La direttiva sull’immigrazione di massa includerà più persone provenienti dall’Ucraina

Il governo ha deciso che ulteriori categorie di persone riceveranno protezione temporanea in Svezia. Riguarda principalmente i cittadini ucraini che si trovano già legalmente in Svezia ma non hanno ancora ricevuto alcuna protezione.

– Le persone ucraine che si trovano in Svezia non dovrebbero tornare in Ucraina nella situazione attuale. Il ministro dell’Immigrazione Maria Malmer Stenergaard afferma che le persone che meritano protezione da lì avranno ora l’opportunità di rimanere in Svezia con protezione temporanea.

A causa della guerra in Ucraina, la direttiva UE sull’esodo di massa è stata attivata con una decisione del Consiglio del 4 marzo 2022. La decisione garantisce, tra le altre cose, il diritto alla protezione temporanea a determinati cittadini ucraini e ai membri delle loro famiglie se vengono espulsi dal paese. Ucraina a seguito dell’invasione a partire dal 24 febbraio 2022. Forze armate russe. Nell’aprile 2022, il governo ha deciso di apportare una modifica al regolamento che estendeva la protezione per questo gruppo di persone anche a coloro che avevano viaggiato e risiedevano in Svezia al 30 ottobre 2021.

L’attuale regolamento implica che alcune persone che meritano protezione corrono il rischio di non essere protette e potrebbero quindi essere costrette a tornare in Ucraina. Per facilitare la loro permanenza in Svezia, il governo ha deciso di apportare una nuova modifica alla normativa.

La modifica normativa entrerà in vigore il 22 dicembre 2023

READ  Il suo diploma è stato contrabbandato da Mariupol in un tampone