TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Kevin Spacey è elogiato in Italia, nonostante le accuse

Nakshatra ha ricevuto un premio onorario

Lunedì, l’attore Kevin Spacey ha ricevuto un premio onorario a Torino, in Italia.

Allo stesso tempo, ci sono ancora molti casi di abusi sessuali contro di lui.

– Non mi sono nascosto, non sono entrato in una grotta, dice la stella.

attore Kevin SpaceyIl 63enne, noto per “American Beauty”, “I soliti sospetti” e la serie Netflix “House of Cards”, è stato premiato lunedì dal National Film Museum nella città italiana di Torino.

Ha iniziato il suo discorso elogiando il museo per aver avuto il coraggio di invitarlo Varietà. Ha poi ringraziato i suoi colleghi che hanno lavorato con lui in questi anni.

Kevin Spacey ritira il premio d'onore a Torino.
Kevin Spacey ritira il premio d’onore a Torino.

Accusa di violenza sessuale

All’inizio della giornata, Spacey ha preso in giro la stampa internazionale ma ha risposto alle domande dei giornalisti italiani.

– Vivo la mia vita tutti i giorni, vado al ristorante, incontro gente, guido la macchina, gioco a tennis, ho sempre incontrato persone generose, ha raccontato all’agenzia di stampa. TENDENZA.

– Non mi sono nascosto, non sono entrato in una grotta.

Kevin Spacey è stato coinvolto in molteplici reati sessuali.
Kevin Spacey è stato coinvolto in molteplici reati sessuali.

Spacey è stato avvolto nell’oscurità da quando il movimento MeToo è scoppiato nel 2017 dopo essere stato accusato di molteplici crimini sessuali.

A giugno, comparirà in tribunale a Londra per un totale di sette accuse di aggressione sessuale a quattro uomini tra il 2001 e il 2013. Spacey nega le accuse.

READ  Colosseo ottiene un nuovo sito: "Progetto straordinario"

Di recente, è stato assolto dall’accusa di aver aggredito il suo co-protagonista Antonio Rob A metà degli anni ’80.

Kevin Spacey ha elogiato il Museo Nazionale del Cinema d'Italia per il suo coraggio durante il suo intervento.
Kevin Spacey ha elogiato il Museo Nazionale del Cinema d’Italia per il suo coraggio durante il suo discorso.

È stata inflitta una multa di 320 milioni

Al contrario, questa estate Spacey e la sua casa di produzione sono stati condannati a pagare 31 milioni di dollari, circa 320 corone svedesi, allo studio dietro la serie TV “House of Cards”.

Un tribunale di Los Angeles ha stabilito che ha violato le clausole del suo contratto relative ai requisiti di condotta professionale.

Durante le sue cinque stagioni come attore e produttore esecutivo della serie, si sarebbe comportato in modo inappropriato con diversi dipendenti.