TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Karlskrona non prende sul serio l’ospitalità”

Johann Rennmark crede che il comune di Kalmar sia più bravo a lavorare con i pub locali per sviluppare la città.

Johann Rennmark crede che il comune di Kalmar sia più bravo a lavorare con i pub locali per sviluppare la città.

Foto: Privato

Johann Rennmark avrà presto la sua seconda iniezione di vaccino, ma prima parleremo di Karlskrona. E della frustrazione di un comune che non capisce come funzionano l’imprenditorialità e lo sviluppo urbano.

Oggi Rennmark gestisce cesti Sjörök, Biobaren, Smoke e Rost & Vin. In tutti gli angoli della vita da pub di Karlskrona. Ha anche una storia di servizio dall’altra parte del comune di Karlskrona, incluso come CEO di “Citipoljet” 2010-2012.

– Allora il mio compito era quello di sviluppare il centro cittadino, ma non c’era un vero mandato radicato in politici o funzionari.

“Quello su cui dobbiamo investire non sono i poli, ma la gente di Wexjo che deve scegliere noi al posto della costa occidentale”.

Johann Rennmark

Dal 2013, invece, è un imprenditore e negli anni ha assistito al viaggio di Karlskrona da una città industriale unica che diventerà almeno una destinazione turistica. Negli ultimi anni, il turismo a Karlskrona è aumentato drasticamente. Allo stesso tempo, sono i turisti che vengono qui a spendere di più.

– Gli ospiti dei campeggiatori in autobus e i pensionati tedeschi giocano un ruolo importante, così come i polacchi che non possono nemmeno permettersi una birra nei pub. La gamma di ristoranti a Karlskrona è sorprendente rispetto a come sembra sulla costa occidentale, Holstadt o Mulle. Quello su cui dobbiamo investire non sono i poli, ma piuttosto la gente di Wexjo che ci fa scegliere invece la costa occidentale.

A causa della mancanza di impegno del comune, Renemark vede gran parte del problema come misure per far fronte all’aumento del turismo e alla mancanza di vita da pub. Lo paragona a Kalmar, dove vede una comprensione completamente diversa di come lavorare con la comunità imprenditoriale per sviluppare il centro città.

– Un fattore importante è la mancanza di dirigenti nell’amministrazione comunale che vogliano gestirla. Le persone sono preoccupate per lo sviluppo rurale e le questioni industriali, ma nessuno prende sul serio il settore dell’ospitalità. E il settore dell’ospitalità non beneficia degli incontri dei gruppi industriali. Devi raggiungere gli hotel locali.

Rennmark è un esempio quando è stato contattato dal comune di Karlskrona per aprire le operazioni a Fiskorket, che è diventato un vero e proprio punto di incontro per le barche dell’isola che attirano i turisti durante il “pop-up” di questa estate. Ora c’è sia un posto all’aperto, un chiosco dei gelati e un carrello del caffè.

– Quando il comune ci ha chiesto se vorremmo affittare uno spazio per partecipare al Movimento Popolare, il comune ha risposto: “No, non abbiamo più spazio di quello che c’è in affitto, ma puoi invece affittarlo vicino ad Asphosberg”. è il modo in cui comprendi l’imprenditorialità. I ​​caffè all’aperto traggono vantaggio l’uno dall’altro.Il posto di Asphergen fa parte di una vecchia area industriale, non un luogo in cui le persone si muovono. Pensi più dal punto di vista del comune che dal punto di vista imprenditore.

Stortergate è un luogo dove penso che la vita e il movimento siano diversamente vuoti, nonostante sia l’attrazione principale della città. Questa è una vista che ho visto da molti turisti che hanno visitato Karlskrona. Perché?

– Nora L’ex architetto della città ha avuto un’idea che si dovrebbe avere un “pozzo pulito” che va da Kungskaton a Marinbassen. Niente sembrava disturbare quella spalla. È stato un peccato che tu abbia avuto l’idea di Storterket oggi, una superficie vuota e morta che passi.

Secondo il comune di Karlskrona, il prezzo di un ristorante all’aperto contenente alcolici a Storejet è di 310 SEK per metro quadrato e per stagione, che è il più alto dell’intero comune. Ad esempio, un ristorante all’aperto di 100 metri quadrati può costare oltre 30.000 corone. È molto o poco?

– Arbitrariamente, questa è una posizione completamente corretta. Ma gli accessori più attraenti dovrebbero essere facili da noleggiare. Lì, come imprenditore, puoi avere successo nello sviluppo del settore dell’ospitalità e generare idee di successo.

“Ho un’idea per un classico caffè continentale con sedie da bar franco-italiane dove puoi prendere un caffè, un gelato o un pranzo semplice.”

Johann Rennmark

Tuttavia, Rennmark non solo possiede riso per il comune, ma apprezza anche la collaborazione con i proprietari di immobili per rinnovare i marciapiedi nel centro della città. Pensa che Piazza di Spagna (Restorstrappen) e la statua di Carlo XI siano cambiate in meglio. Inoltre, i complimenti vanno all’amministratore degli alcolici del comune, Leonard Nilsson, con il quale ha sempre avuto una buona collaborazione.

– Quando volevamo un permesso di servizio congiunto per i chioschi di vino Smoke e Winberga, la reazione è stata molto positiva e poi hanno detto che avrebbero fatto tutto il possibile per renderlo possibile. Ha avuto molto successo. Ora i commensali del Winberga Wine Kiosk possono ordinare una sigaretta e viceversa, abbiamo un cortile comune.

Allo stesso tempo, ci sono comuni svedesi che hanno recentemente liberalizzato le regole per i caffè all’aperto. A Malmo, hai l’opportunità di servire alcolici tutto l’anno senza caffè all’aperto e recinzioni, il che contribuisce ad aumentare l’atmosfera quadrata e riduce i costi del ristorante e le seccature normative. Ma quando si tratta di caffè all’aperto Carlskrona appartiene ai comuni più conservatori.

– Quando stavo lavorando all’organizzazione di feste su piccole isole disabitate, volevo servire liquori e il comune ci ha detto di avere dei recinti. Questo è assurdo. Non ci sarà posto per un 17enne per correre su un’isola disabitata!

Hai provato a inviare una domanda per aprire un ristorante all’aperto su Storejet?

– No, non credo che ti interessi. Ma davvero, sarebbe bello se qualcuno potesse testare e vedere come funziona il comune. Ho un’idea per un continente classico con sedie da bar franco-italiane dove puoi prendere un caffè, un gelato o un pranzo semplice. Poi un ristorante e la sera si mangia un po’ meglio.

Dal punto di vista del leader, le migliori idee per rendere reale la piazza più bella della città Piazza E un luogo per le esperienze. Il commercio del mercato e i caffè all’aperto sembrano un caffè continentale con spazio vitale e persone che vivono accanto ai parcheggi. Invece di aiutare l’industria dell’ospitalità, ora è un luogo in cui il comune può generare più entrate rispetto alle tariffe dei servizi che la maggior parte delle persone batte.

Le informazioni pubblicate dovrebbero essere vere e pertinenti su come la Flickering Lance lavora con Titting Magazine. Ci impegniamo per risorse di prima mano e dovrebbe essere dove succede. Credibilità e imparzialità sono i valori fondamentali della nostra newsletter.

READ  "Solo io posso fare quello che posso"