TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Juventus e Bologna con tre punti obbligatori in Champions League

Le nette vittorie di Milan e Inter hanno già smorzato un minimo di fiducia per la partita Juve. Alegri lo sa già ed è alle soglie della competizione contro di essa Bologna Ha attirato l’attenzione dei suoi genitori sul flusso Guru. “Servono almeno dieci punti per arrivare quarti”, ha detto l’allenatore. Tre “compulsioni” devono arrivare oggi allo stadio, visto che la Roma affronta il Napoli davanti ai Saucers, e tutte le decisioni di “Maradona” di lunedì saranno inutili perché la Juventus non ha vinto.


Guarda anche


Juve
Juventus e Allegri: servono almeno 10 punti in Champions


Tuttavia, dopo la recidiva della malattia, non c’è obbligo di prenderla alla leggera, considerando il bolognese. MihajlovićSembra che siano andati per il verso giusto e siano entrati Arnadovic Un montone su cui puntare per evitare sorprese nella prima giornata della maglia del quarto stile Strada. Ma anche allora Allegri dovrà fare i conti con una situazione di allenamento rigoroso. Se tutto va bene sulla difensiva (disponibile anche il bonus), infortunio Artù Si unisce alla squadra di Locatelly (e McKinney) e lascia la divisione di centrocampo incustodita. Rabiot e Zaccaria sono gli unici a lavorare e lui è tornato da una lunga pausa. Per questo, potrebbero esserci alcune differenze come il miglioramento dell’argomento Danilo. Andando avanti, dopo aver completato il Morata Elimination Round, la pesante tripla lancia deve rientrare e fare da sponda tra lo spagnolo, Dipala, Vilahovic e “sopravvissuto” di centrocampo con Quadrato.

Qualunque cosa sia, l’obiettivo è riuscire rimanendo in sospeso tra i sogni quasi perduti e la determinazione del centro. Allora puoi immaginare FiorentinaUltima squalifica per la finale di Coppa Italia.

READ  Fanghi contaminati sparsi nei campi della mafia italiana