TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jussi Halla-aho si dimette da leader del True Finns Party

Halla-aho ha guidato il partito dal 2017 ed è stato il politico che ha vinto Maggior numero di voti personali in tutto il paese Alle elezioni locali in Finlandia una settimana fa. I veri finlandesi sono passati dall’8,8% di supporto al 14,5% rispetto alle elezioni precedenti. Allo stesso tempo, il partito ha guadagnato 580 nuovi seggi nel paese, un enorme balzo in avanti, anche se le aspettative promettevano un aumento ancora maggiore. True Finns è il quarto partito più grande in Finlandia ed è all’opposizione.

Halla-aho è popolare Ma un politico controverso. È stato condannato per aver violato Salam al-Din per il suo post su un blog sui musulmani, ed è stato considerato estremista nelle sue opinioni sull’immigrazione al punto che ha Ha causato una crisi di governo Quando è diventato leader del partito nel 2017. La crisi ha diviso gli allora reali finlandesi e il nuovo partito Blue Future è continuato al governo, guidato dal ministro degli Esteri Timo Sweeney. I veri finlandesi hanno finito per affrontare l’opposizione.

I veri finlandesi eleggono un nuovo presidente ad agosto. Un autoproclamato successore di Josie Halla-ah deve ancora essere nominato. Di recente, il partito ha spinto per la causa della limitazione dell’immigrazione in Finlandia, ma ha anche messo in discussione diverse iniziative di politica ambientale dell’attuale governo rosso e verde.

Halla-aho nessuno ha dato Ulteriore spiegazione delle sue dimissioni dalla presidenza del partito. D’altra parte, continuerà come politico municipale a Helsinki e membro del Parlamento.

– Hai detto quattro anni fa che non è bene per il leader del partito mantenere saldamente la sua posizione o crescere a lungo in questa posizione. C’è il rischio di sviluppare la sindrome di Kekkonen durante mandati presidenziali molto lunghi. Lunedì Halla-aho ha detto ai compagni di partito che il leader stesso aveva cominciato a credere di essere indispensabile e insostituibile.

READ  In Germania sale il numero delle vittime: soccorsi subacquei morti

Halla-aho si riferiva a Urho Kekkonen, presidente della Finlandia tra il 1956 e il 1982.

Leggi di più:

Halla-aho non evita i post del blog blog