TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Isabella Loewen è intrappolata in una tana illegale in Italia

Isabella “Blondinbella” Lowengrib, 31 anni, era nel paradiso delle vacanze italiane di Capri con il suo partner Paul Sandvik, 54 anni, quando il viaggio da favola si è improvvisamente trasformato in un incubo.

– Isabella Lowengrib dice che è stato il peggior sogno che abbia mai fatto ed era in realtà reale.

Löwengrip e il suo compagno hanno visitato la grotta “Blue Grotto” conosciuta localmente durante una gita guidata in barca e sono stati consigliati per una nuotata.

– Vedo come l’apertura della grotta è piena d’acqua perché ci sono sempre onde – e non possiamo uscire, dice Isabella Lowengrib.

“Pensavo di morire”

Entrare nella “Grotta Azzurra” è illegale – ma né Isabella né il suo complice lo sanno – proprio per il rischio che i visitatori rimangano intrappolati all’interno della grotta.

– Se non avessi avuto Paul con me, dice Loevengrip, rischierei di morire, e spiega che non sa come comportarsi per uscire.

– Pensavo di morire, dice Isabella Löwengrip.

E descrive come si aggrappa a una “salsiccia galleggiante” – un ausilio per il nuoto di plastica – per rimanere sopra la superficie.

– Non so se sarei stato in grado di nuotare da solo se non mi fossi aggrappato, e se sei sotto shock, ti ​​dimentichi di nuotare, dice Isabella Lowengrib, che ha gestito Paul in una situazione drammatica. Fai uscire lei e te stesso illesi.

– Sono molto grata che il mio partner mi abbia fatto uscire di lì in sicurezza, dice Isabella Lowengrib.

Sebbene sia Isabella che Paul alla fine siano emersi dalla grotta illesi, Lowengrib dice di essere ancora traumatizzato dall’incidente.

READ  Il mercato azionario sta dando il pollice in alto alla nuova Super League

– Ho fatto dei sogni, mi sveglio urlando perché penso di non riuscire a respirare, intrappolata in una grotta con molta acqua, dice Isabella Lowengrib.

https://www.instagram.com/p/CgblehFtFYe/

Avvertire gli altri

Nonostante lo shock dopo l’incidente, è tornata rapidamente in acqua per non iniziare ad associare l’acqua al pericolo.

– Ma non entrerei mai e poi mai in un luogo così critico. dice Lowengrip.

Dice che è arrabbiato con la guida che li ha portati alla grotta e che gli ha creduto quando ha detto che era innocuo.

Ora vuole esortare gli altri a fare attenzione prima di visitare grotte simili.

– Se non riesci a gestire la grotta in modo professionale, vorrei avvisare gli altri di non entrare nella grotta, dice Löwengrip.

leggi di più: Adoro Paul Sundvik in Baby Project di Isabella Löwengrip
leggi di più: Il nuovo amore della fotografa subacquea Isabella Lowengrip
Racconta di quando le è stato diagnosticato un disturbo bipolare.